Per richieste varie alla sottoscritta: non faccio scambio link e banner, vorrei che le richieste di "amicizia" e di "contatti" fossero accompagnate da presentazioni - grazie!



mercoledì 12 novembre 2014

Libri e materiali sulla Prima Guerra Mondiale (e la foto di un mio lontano parente che vi morì)


Ho già scritto un post in cui elencavo un po' di cose da andare a leggere e vedere sulla Prima Guerra mondiale, di cui si è celebrato il centenario non molto tempo fa (l'Italia lo celebrerà l'anno prossimo, a maggio); da allora ho trovato altri materiali interessanti su questo argomento, e tanti libri che vorrei almeno segnalare senza dare nessun giudizio di merito (non li ho letti; il mio amico storico che avrebbe potuto darmi una mano è impegnatissimo nella fine della stesura di un libro).

Lorenzo Mandanici (1887-1916)

Le foto che qui vedete riprodotte raffigurano Lorenzo Mandanici, fratello del nonno di mio padre. Di lui so molto poco, mio padre mi ha riferito che morì sul fronte del Carso non molto dopo l'entrata in guerra dell'Italia (che avvenne il 23 maggio 1915 con la dichiarazione di guerra all'Austria); in realtà sembra che i dati non siano esatti, probabilmente il racconto è stato un po' travisato passando da una zia a mio padre stesso.
Ho trovato un sito che raccoglie l'elenco di tutti i caduti italiani della Grande Guerra (http://www.cadutigrandeguerra.it/), e ho trovato anche il nome del mio lontano parente: risulta morto per ferite di guerra l'8 giugno 1916 sull'altipiano di Asiago (non il Carso dunque). Mio padre ha ipotizzato che gli fosse stato detto che era morto pochi giorni dopo essere partito per il fronte - da qui la trasformazione in "pochi giorni dopo l'entrata in guerra dell'Italia".
Mi è stato raccontato che dei suoi familiari andarono anche al nord per cercare di recuperare il corpo, senza successo; il suo nome compare in un monumento ai caduti nel suo paese di origine - uno dei tantissimi monumenti che costellano i paesi di tutta Italia, forse per la prima volta uniti da nord a sud in questo modo così doloroso.
Le sorelle di Lorenzo con molto amore crearono e cucirono il portafoto che si può vedere nelle immagini, decorato con le medaglie che penso tutte le famiglie dei caduti ricevevano (ce ne sono due: dovrei chiedere al mio amico storico perchè proprio due e qual è il loro significato preciso).
I morti italiani militari durante Prima Guerra mondiale superano quelli della seconda, e di molto se si aggiungono i civili; fu un evento davvero dirompente per la nostra storia e la nostra società, in cui vennero usate per la prima volta (o nella maniera più "moderna", quindi letale) armi terribili.

Libri di storia generale sulla Prima Guerra mondiale (i link sono quasi tutti a versioni in ebook):

Libri con punti di vista più specifici o laterali:

Fumetti:

Su Twitter:


 Podcast:

2 commenti:

  1. Segnalo anche questo libro per ragazzi: "Una rosa in trincea" di A. Piccione con illustrazioni di R. Lauciello http://biblioragazziletture.wordpress.com/2014/11/13/una-rosa-in-trincea/

    RispondiElimina
  2. Visto anche questo, che mi incuriosisce: "Il grido dei morti: La prima guerra mondiale: il più atroce conflitto di ogni tempo" di Niall Ferguson http://www.amazon.it/Il-grido-dei-morti-conflitto-ebook/dp/B00J0LSGFQ/ref=pd_rhf_dp_s_cp_8_JDXK?ie=UTF8&refRID=1GRXE1QMVRSA95VB24P5

    RispondiElimina