Per richieste varie alla sottoscritta: non faccio scambio link e banner, vorrei che le richieste di "amicizia" e di "contatti" fossero accompagnate da presentazioni - grazie!



lunedì 15 dicembre 2014

Una giornata fumettosa con gli amici


Sabato scorso un raro evento è venuto a scuotermi dalla mia clausura lavorativa - a Milano erano presenti due miei cari amici "romani", a cui si è aggiunta un'amica milanese che ammiro molto per le cose fa (una di queste ad esempio è la partecipazione al gruppo di volontari che ha dato assistenza e rifocillato i profughi siriani in transito da Milano alla Stazione Centrale - gruppo che è stato anche premiato di recente con l'Ambrogino d'Oro).

"War painter" di Laura Scarpa
Date da mangiare e da bere a Laura Scarpa e lei andrà avanti a disegnare per ore

L'amica "romana" Laura Scarpa mi ha fatto dono del suo libretto "War painter" con dedica e disegno realizzato in un pub dei Navigli (dono che hanno ricevuto anche gli altri due amici); ho anche ricevuto con grande piacere il volume "Natali neri e altre storie di guerra" di Fabio Visintin, che il mio amico storico - molto pignolo con i disegnatori che si avventurano in rappresentazioni storiche - ha affermato essere molto accurato nel disegno di uniformi ed elmetti.
Laura Scarpa era presente a Milano per partecipare all'evento organizzato da Radio Popolare: "Parole, suoni, disegni. Come rendere coinvolgente il racconto della Grande Guerra?". A quanto pare ha disegnato anche lì, tanto per cambiare.
E a proposito di disegno la visione assidua di Laura alle prese con i suoi acquerelli volanti e le penne a ricarica d'acqua mi ha fatto venire una grande voglia di tornare a disegnare su carta, magari anche con colori o mezze tinte - insomma, dal prossimo anno vorrei disegnare meno al computer e più dal vero; vedremo se riuscirò nell'intento e soprattutto se potrò organizzare diversamente le mie giornate.

Davide lo storico, Silvia e Laura
Intanto oltre a mangiare bere e chiacchierare in un paio di pub della zona Navigli siamo anche passati alla Bao Boutique in via Vigevano (aperta fino al 21 dicembre) dove ho comprato il volume "Golem" di LRZN (in anteprima dato che uscirà ufficialmente a gennaio); niente dedica per me poiché c'era un po' di fila.
Ho passato davvero una bella serata a chiacchierare di tante cose con i miei amici ma soprattutto di fumetti, libri, persone, di cose passate e cose da fare: in quei momenti il tempo si ferma, gli acciacchi non si sentono più, si sognano altre serate.

A destra il menu del pub inserito dentro dei fumetti (oltre ai manga c'era anche un "The walking dead")


Nessun commento:

Posta un commento