Per richieste varie alla sottoscritta: non faccio scambio link e banner, vorrei che le richieste di "amicizia" e di "contatti" fossero accompagnate da presentazioni - grazie!



giovedì 12 gennaio 2012

Varie -25

Segnalazioni varie, iniziamo con quelle a tema fumetto:
 - lo devo ancora leggere ed approfondire, intanto dateci un occhio che il disegnatore mi sembra molto bravo: qui trovate la "Web Comic Series più Social che si ricordi", "VIP - Very Important Powers";
- per i masticatori di lingua inglese Pastemagazine ha scelto i 10 migliori Webcomics;
- ho scoperto Zerocalcare grazie al blog di Roberto Recchioni, si ride con appena un fondo di amarezza;
- chi ha letto Hicksville di Dylan Horrocks sarà interessato anche alla sua ultima opera, "Sam Babel and the magic pen": la trovate a puntate sul sito di Black Velvet, anche se i ritmi di pubblicazione mi sembrano un po' lentini (si parte con 5 tavole, poi diventeranno una alla settimana);
- tra ottobre e dicembre all'Auditorium di Roma si sono svolti degli incontri con dei maestri del fumetto, Gipi, Milo Manara, Leo Ortolani: qui si possono trovare le registrazioni in mp3 di quegli incontri, anche scaricabili;
- Matteo Stefanelli riprende il tema dei webcomic ad andamento orizzontale, argomento a me caro (ma che trascuro da un po');
- il 2011 è stato l'anno della Chimica, e un blog scientifico come Dropsea analizza un fumetto di Topolino dove si racconta un po' la storia della chimica;
- avevo già segnalato gli ebook a fumetti di BeccoGiallo,  qui c'è una discussione su questo tema avviata proprio dalla stessa casa editrice.

Passando ad altro:
- fino al 15 gennaio sono in offerta a 0,99 € diversi ebook della casa editrice 40k, trovate autori come Cory Doctorow (qui Paolo Attivissimo posta un video in cui l'autore spiega perchè i computer generici spariranno), Bruce Sterling, Mike Resnick, ecc;
- segnalo l'interessante e multiforme blog di Andrea Pasini, responsabile dell'editing di Diabolik;
- altro blog scientifico, ma in questo post si parla del futuro della nostra Terra: diventerà di sicuro invivibile per gli esseri umani tra circa 500/700 milioni di anni, ma volendo possiamo accelerare di molto il processo (tipo che a continuare a far danni le cose potrebbero mettersi male già tra 200 anni!, non so se sia plausibile, vedete voi...);
- di solito se parlo di animali si tratta perlopiù di cani, in questo caso vi linko in allegria due video con protagonisti dei gatti: qui uno, qui l'altro.

Per finire un racconto misterioso di vita tecnologica: da tanti anni ho un'ADSL Telecom Alice a 7 mega non wi-fi (non l'ho voluto apposta, che so essere una modalità più fragile e meno sicura per andare in rete); mi trovo bene, in alcuni periodi (quelli di maggior traffico) ci sono rallentamenti, ma mai è stata pregiudicata seriamente la mia navigazione, che peraltro non prevede grossi scaricamenti o invii.
Durante questi anni avrò avuto solo un paio di seri problemi alla linea, subito risolti (sarò fortunata, che devo dire); da qualche tempo però la linea ha iniziato a cadere per brevi periodi, minuti, per poi riprendere da sola, ripetutamente. Questo comportamento dapprima raro e isolato è diventato sempre più presente, specialmente nella ore della mattina e della sera. Mi sono decisa a telefonare al 187 ed effettivamente sembrava che ci fosse qualcosa che non andava, non si sapeva bene se nel modem o nella linea adsl; proprio quel giorno per la prima volta ho anche assistito allo spegnimento totale del modem e alla sua riaccensione: pensavo dunque di aver individuato il colpevole. Tuttavia dopo un reset da remoto per un giorno la linea sembrava essere tornata a posto, invece poi il problema si è ripresentato, e in maniera aggravata.
Sono andata a procurarmi un altro modem (pensavo da tempo di volerne avere uno di scorta) per effettuare la prova definitiva, tuttavia il Mac non riusciva ad andare su internet: la linea risultava funzionante,  ma niente navigazione. Ovviamente comprando un modem nuovo sono dovuta andare sulla pagina online dei settaggi, che un minimo ci capisco ma mica tanto; il problema è che nei dischetti di installazione dei modem raramente ci sono le versioni per Mac. Tuttavia ricordavo che quando ho collegato il modem di Alice del Mac non avevo dovuto fare niente di particolare, la linea si era quasi creata automaticamente; adesso invece sembrava tutto complicato, tra ISP, Server PPoE, maschere di sottorete, ecc.
Allora ho provato a installare il modem nuovo sul portatile Acer (dotato di Vista!), lì ho potuto inserire il dischetto autoinstallante ma a un certo punto la cosa non è andata a buon fine, non ho capito bene perché; la sopresa però è stata che tolto il dischetto il portatile aveva la linea e navigava senza problemi su internet. Per diverse ore l'ho tenuto in linea e non ci sono state cadute.
Dunque era il modem Telecom il problema? Chi lo sa? Ieri ho ritelefonato al 187, adesso non risultava che avessi più alcun problema, neanche al modem Alice (e invece poco prima si era spento un paio di volte); mi sono stati segnalati dei punti Telecom in cui cambiare il modem, tutti lontani dalla mia zona (aggiungo che ci tenevo ad avere un modem Alice anche perché vi è collegato un telefono Voip, che mi è utile, e che non sono riuscita a far funzionare con il modem nuovo - a sua volta collegato a un router, per la faccenda che serve un'altra entrata ethernet).
E se fosse stato il Mac il problema? I cavi no, che ne ho diversi e li ho cambiati - in ogni caso gli stessi funzionavano sullAcer; quindi la scheda di rete interna? La configurazione no, che non ho mai toccato nulla. Insomma, come ultimo tentativo ho cancellato la configurazione originaria di Alice sul Mac (dopo aver salvato le schermate di tutti i parametri), l'ho ripristinata ex-novo - e intanto dopo l'ultima telefonata al 187 mi era stato fatto un nuovo reset e da allora il modem funziona senza interruzioni.
Così ecco da ieri il Mac è di nuovo in linea, il modem Alice funziona, e io non so cosa pensare.

20 commenti:

  1. Ciao, se posso permettermi un fuori tema vorrei chiederti un consiglio sull'uso dell'episcopio: è ancora valido come strumento oppure sono sostituibili con le tavolette grafiche per la correzione di errori? Mi spiego: lavorando su una tavola in formato normale è difficile per me individuare errori, asimmetrie ecc. cose che riesco a notare dopo aver scannerizzato il disegno e guardato sullo schermo perciò mi è più congeniale lavorare su un formato molto piccolo per i layout che però dovrei successivamente ingrandire. A questo punto mi conviene più un episcopio o una tavoletta grafica.
    Scusa e grazie per la pazienza.
    Roby

    RispondiElimina
  2. Io con Telecom ho avuto grossi problemi un anno fa. Risolti dopo parecchie telefonate quando alla fine hanno mandato un tecnico che ha detto che sì non c'era "rumore" (quello che sono abituato a chiamare segnale). Da allora tutto OK --almeno fino a ora.
    C'è da dire che abito in una zona isolata, dove il telefono è quasi scomparso. Però ora anche i contadini devono usare le mail, ci faccio un post a breve.

    RispondiElimina
  3. Uhhhh... cosa mi fai pensare! Non ti dico la faticaccia che ho fatto per far vedere la stampante wifi al computer!!! Sarebbe interessante una comparativa tra modem... vedere quali sono i più facili da configurare! Io cmq ho scoperto che anche i DNS hanno la loro importanza... Su questo sito:
    http://code.google.com/p/namebench/
    puoi fare un test per vedere qual'é il dns più veloce per la tua connessione!

    RispondiElimina
  4. Ciao Roby, sai che in vita mia penso di non aver mai visto dal vivo un episcopio? Chissà perché nei miei anni scolastici-artistici non mi sono mai imbattuta neanche in qualcuno che l'avesse, per cui non so neanche bene come funziona - nel senso pratico del termine.
    Però se lo compari a un pc (la tavoletta grafica è solo la possibilità di usare la penna al posto del mouse - ovvero senza un passaggio del disegno al pc non potresti correggere degli errori) l'episcopio non ti permette di correggere nulla, ingrandisce e basta.
    E' anche vero che se fai un layout su pagine piccole e poi le proietti in grande sulla tavola del definitivo le correzioni le puoi fare in quel momento, mentre ricopi definendo meglio la tua matita.
    Usando il passaggio al pc invece devi prima scansionare, poi importare, correggere, ingrandire, stampare, e poi ricalcare di nuovo (a meno che tu abbia una bella stampante con possibilità di usare carta non da fotocopia).
    Insomma, tutto dipende dal nostro modo di lavorare, cosa pensiamo che acceleri il nostro modus operandi - episcopio o pc si tratta sempre di ingrandire un layout; non avendo mai usato un episcopio non so se questo sarebbe preferibile all'uso di scanner e pc...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi hai fatto ridere... non hai mai visto un episcopio! Beh, comunque la tua risposta è comunque interessante. Quell'ageggio male che vada lo sfrutterò per i dipinti.
      Grazie e ciao
      R.

      Elimina
  5. Juhan@: sì, credo che le cose cambino molto per chi vive in campagna, noi cittadini siamo comunque privilegiati - poi di grande città, per di più al nord!
    P. Alexis@: tempo fa avevo cambiato i DSN e mi dava dei problemi; poi tutto sommato non mi lamento della velocità della linea, se c'è mi va bene, secondo me il problema o era nel modem o nel Mac.

    RispondiElimina
  6. Juhan avevo commentato sul tuo blog ma Blogger si rifiuta! Pure l'anteprima mi rifiuta! Riprovo più tardi...

    RispondiElimina
  7. Patrizia. Ma sai che la strip V!P è davvero un bel prodotto? Non riesco a capire chi sia il disegnatore (che si firma ironicamente Ernest Yesterday).

    Mi sa che gli scrivo.

    Che bravi. Grazie per la segnalazione. Mi sa che ne parlerò anche dalle mie parti.

    RispondiElimina
  8. Oggi blogspot faceva i capricci, adesso dovrebbe essere tutto ok, forse.

    RispondiElimina
  9. Luigi@: sai che su Facebook mi hanno scritto che erano sorpresi e contenti che avessi menzionato il loro blog? Sì, sono miei amichetti da pochissimo:)

    RispondiElimina
  10. @Patrizia: mi riferivo all'impossibilità di commentare sul Tamburo; prova adesso: ho appena ricevuto un commento dalla Svizzera (sì sono internazionale!).

    RispondiElimina
  11. Juhan, Blogger ce l'ha con me, ci ho riprovato or ora, niente, mi risputa fuori, mi cancella il commento (ma io ho Lazarus, eh eh)

    RispondiElimina
  12. Sì, ci sono ancora dei problemi!
    Puoi mica vedere se riesci a commentare i post precedenti?

    RispondiElimina
  13. Ho provato a postare su quello precedente, niente!

    RispondiElimina
  14. mi hanno di nuovo cacciato dal puter con Windows; proverò domani mattina a capire cosa succede

    RispondiElimina
  15. Sarà mica per questo motivo che ci sono problemi?
    http://www.downloadblog.it/post/16015/blogger-introduce-i-commenti-in-sequenza

    RispondiElimina
  16. dovrebbe essere tutto a posto, forse è blogger che pasticcia

    RispondiElimina
  17. Ciao Patrizia, avevi commentato un mio post qualche settimana fa, facendomi una domanda: ti ho risposto ora (le feste, il lavoro... e comunque ho sempre poco tempo per il blog :) quindi ho pensato di avvisarti qui.
    Ciao :)

    RispondiElimina