Per richieste varie alla sottoscritta: non faccio scambio link e banner, vorrei che le richieste di "amicizia" e di "contatti" fossero accompagnate da presentazioni - grazie!



sabato 31 gennaio 2015

La pasta fatta in casa della mia mamma


Durante il mio soggiorno/vacanza a casa dei miei genitori ho aiutato un po' mia madre a fare la pasta in casa, mi sono divertita e ho pensato di documentare tutti i passaggi (le foto sono state realizzate in due giorni diversi, in uno si erano poi preparate le lasagne, nell'altro le tagliatelle).


La mia mamma fa tutto a occhio, anni e anni di impastamento le permettono di non usare misurini e bilance.
Ha usato della farina di grano tenero, credo, con aggiunta di un po' di quella di grano duro.
Notare la macchina per fare le sfoglie che non sembra dimostrare i suoi 45 anni e più (!), facendo una ricerca su internet di quel tipo se ne vendono ancora, sia usate che nuove.


C'è stato un primo "impastamento" con 3 uova, a un certo punto mia madre si è accorta che occorreva aggiungere un altro uovo. Dopo aver creato la "pagnotta" (e fatta riposare qualche minuto sotto uno straccio per non farla, seccare) con un coltello mia madre l'ha divisa in circa 6 pezzettoni.


Nella macchina si passa un paio di volte il "pezzo" con spessore più grande, dopo si piega la sfoglia in due e la si ripassa con uno spessore più fino - ed ecco che vengono fuori le sfoglie lunghe lunghe.
Le sfoglie vengono tagliate,  si iniziano a passare nella macchina nello stampo per tagliatelle: quelle più corte vengono separate da quelle più lunghe.


Il primo giorno le sfoglie sono state usate per fare le lasagne - ovvero passate prima in acqua bollente, poi messe in un recipiente con acqua fredda, infine impilate con il condimento nella pirofila (condimento semplice: ragù, uova sode, formaggio - non besciamella per mia esplicita richiesta!).
Parte delle tagliatelle vengono congelate pronte per essere utilizzate al volo, alla bisogna.
Grazie mamma!

7 commenti:

  1. La pasta fatta in casa è una cosa meravigliosa.
    (Io però le lasagne le preferisco con la besciamella...)

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  3. La macchina infatti è uguale identica a quella che ha mia madre, e pure la sua è di quando si è sposata, quindi una quarantina d'anni :)

    RispondiElimina
  4. Ho l'impressione che in quegli anni lì ci fosse un certo monopolio delle macchine per fare la pasta!

    RispondiElimina
  5. Anche questa è un'arte!

    RispondiElimina
  6. Mia madre pure lei ha quella macchinetta, ma non la usa mai, lei fa tutto a occhio e tutto a mano. Vediamo se mi ricordo bene: 1 uovo ogni 100g di farina e poi si mschia OO con grano duro! :-) ciao

    RispondiElimina
  7. @P. Alexis: vero!
    @onelulu: sì, più o meno è quella la ricetta, molto semplice ma anche molto buona ;)

    RispondiElimina