Per richieste varie alla sottoscritta: non faccio scambio link e banner, vorrei che le richieste di "amicizia" e di "contatti" fossero accompagnate da presentazioni - grazie!



venerdì 17 ottobre 2014

Il Mac "ruminante" e Spotlight (più un disegno serale)


Disegnato con Manga Studio 5 e i pennelli DAUB di Paolo Limoncelli

Da un po' di tempo il mio iMac produceva dei rumorini di sottofondo per lungo tempo, come se stesse "lavorando" a qualcosa (rumori simili a quelli che sono emessi quando si attiva Time Machine, per intendersi); un borbottio non troppo fastidioso, tanto che quando disegnavo (e magari con la radio accesa) passava in secondo piano e lo dimenticavo.
L'altro giorno ho cercato di capire cosa fosse, anche perchè il lavorìo continuo poteva significare impegno anormale delle risorse del computer - un problema se aggiunto a momenti particolari (tipo quando uso Manga Studio 5).
Aprendo Monitoraggio Attività ho notato la presenza di una voce per me misteriosa, mdworker, che in effetti impegnava variamente la CPU; facendo ricerche su internet ho scoperto che anche la voce mds (che compare solo selezionando i Processi attivi) è collegata a mdworker, e che entrambi i processi hanno a che vedere con l'indicizzazione di Spotlight, il motore di ricerca interno al Mac che si può interrogare per trovare qualsiasi cosa.




Mds in certi casi arrivava ad occupare il 55% della CPU, in altri anche a superare il 100% (boh?) almeno quando seleziono "Processi attivi", perchè se seleziono "I miei processi" quello più succhia-CPU arriva a circa il 10% ed è Google Chrome Helper (lo so, non volevo più usare Chrome ma alla fine non l'ho fatto - almeno per adesso): questa è una cosa che in effetti non capisco.
Ho seguito alcuni consigli trovati in questo post, ovvero escludere dall'indicizzazione i dischi esterni (ne ho uno diviso in due parti),  ma anche la VirtualBox su cui ho installato Windows 7 (e che uso così poco che credo che disinstallerò prima o poi): qualcuno nei commenti di un altro post aveva scritto che Spotlight è molto impegnato anche con quella partizione.
Subito dopo aver fatto questa operazione avevo notato un netto miglioramento sia del "ruminamento" del mac che della velocità della CPU; poi in realtà i rumorini sono ripresi, anche se diminuiti, e insomma non so bene cosa fare.
In generale non mi sembra di avere un Mac lento, riesco a lavorare abbastanza bene, con Manga Studio 4 non ho problemi, col 5 dopo aver cambiato qualche parametro non ho quasi più problemi di lentezza; continuo a pensare però che dovrei fare qualcosa per questo "grr-grr-grr" di sottofondo che sento a tratti - non mi sembra normale.
Info sul mio iMac: comprato nel 2010, 3.06 GHz Intel Core 2 Duo, 12 G di Ram; S.O.  Snow Leopard.

8 commenti:

  1. Che cosa si intende per ruminamento? Il rumore dell'hard disk? Magari passa a un SSD, che non fa rumore, tipo Samsung 850 pro (praticamente il top!). Se il rumore è nell'alimentatore puoi prendere un Seasonic fanless. http://www.seasonicusa.com/NEW_X-series_Fanless.htm Di solito sono queste le parti che fanno più rumore.

    RispondiElimina
  2. Sì, è il Mac che fa rumore, ma non è quello che mi dà fastidio, quanto il sapere che magari sta utilizzando più CPU (e anche memoria) del normale - anche perchè fino a pochi mesi fa non si sentiva se non in rari casi. Il rumore in realtà è un borbottio sommesso, ci si fa caso solo se c'è un grande silenzio.

    RispondiElimina
  3. Anche a me succede... Qualche programma che si blocca e va' al 50%... Ho pure installato gli ultimi driver Intuos 5 e non so se ho fatto bene, perché aggiungono opzioni in più che forse sono inutili. Ho disattivato anche parecchi servizi inutili (non so se si può fare con il Mac).

    RispondiElimina
  4. Be', guardando il mio Monitoraggio Attività non ho servizi particolarmente pesanti, solo Spotlight e il browser, da cui ho disinstallato diverse estensioni.

    RispondiElimina
  5. Per quanto riguarda il superare il 100%, è un fraintendimento. Il fatto è che su osx questa percentuale di utilizzo viene calcolata in maniera stramba, e per 100% si intende un core. Quindi se hai un quadcore, il limite massimo di potenza non è 100% ma 400%. Molto intuitivo, vero? -__-
    Quindi in pratica quei processi ti stavano mangiando la potenzia di un core. Usando le percentuali nel modo giusto, considerando 100% come il massimo della potenza della macchina, ipotizzando che il tuo sia un quadcore, in quel momento eri a 25% reale. Niente di drammatico insomma, per quello non riscontravi rallentamenti.

    Io sono un po' deluso dai pc apple. A lavoro siamo circa una cinquantina di persone con imac, e io come moltissimi altri abbiamo riscontrato una perdita di prestazioni mostruosa dopo qualche anno. Imac che hanno 3 anni sono diventati quasi inutilizzabili, lentissimi. Siamo ai livelli di windows xp, che dopo tot tempo dovevi formattare tutto. Non puoi fare niente che compare la rotellina colorata e ti si freeza la macchina. Un delirio.

    RispondiElimina
  6. Ho un Dual Core - quindi direi che si va già a metà, credo.
    Ma sui Mac su cui lavorate fate montaggio video? Grafica? Possibile che dopo 3 anni siano così lenti?
    Io l'uso che ne faccio in gran parte è con programmi come Manga studio, pochissimo Photoshop, ho fatto qualche masterizzazione, conversione video, le rotelline le vedo raramente, e sempre per poco; ho un iMac che ha 4 anni. O sono fortunata...Rispetto a quando lavoravo su Windows ho potuto lavorare più velocemente e in tranquillità: mai un crash, ricordo di aver dovuto riavviare causa blocco di qualche programma (mai quelli che uso di solito) forse 4-5 volte in 4 anni.
    A parte ciò sicuramente ho accumulato cose che in certe cose l'hanno rallentato lievemente, e per prevenire volevo cambiare l'HD - o meglio aggiungerne un altro, uno allo stato solido; poi aumentare la Ram a 16G. Da quello che ho visto in giro dovrei togliere il masterizzatore, che spero di poter mantenere esterno. L'unico cruccio è che a quanto pare andare in negozio e farmi fare questa cosa mi costerà parecchio solo di lavoro.

    RispondiElimina
  7. Noi facciamo programmazione. Alla fine non è che carichiamo molto le macchine, anzi. Forse il problema del mio imac è che ha solo 4 giga di ram, mentre io sono abituato a tenere aperti un sacco di programmi.

    RispondiElimina
  8. Sì, forse un aumento di Ram gioverebbe; magari provate a farlo su un paio di computer e poi vedete come va.

    RispondiElimina