Per richieste varie alla sottoscritta: non faccio scambio link e banner, vorrei che le richieste di "amicizia" e di "contatti" fossero accompagnate da presentazioni - grazie!



martedì 20 dicembre 2016

La giornata di oggi (20/12/16)

Sono riuscita a terminare un'altra tavola (a fumetti) che si aggiunge a quelle che intendevo finire prima delle feste di Natale - quindi sono a posto con me stessa, almeno per questo mese di lavoro (che comunque non è finito, dopo 2/3 giorni di riposo riprenderò come al solito).

Realizzato con Clip Studio Paint

4 commenti:

  1. Molto interessante l'articolo sulla vita!

    Ohh, ma è il film sull'autore di Tom of Finland, voglio vederlo!

    L'adattamento manga di Sherlock mi fa davvero strano, tanto più che con la sua faccia da alieno lui è riconoscibilissimo, Watson molto meno. Comunque se è un calco passo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Manga Sherlock vorrei sfogliarlo, se mi piacerà il disegno magari lo prendo.

      Elimina
  2. Boris Battaglia su Facebook ha linkato questo articolo, interessante: Perché la vita, in realtà, non esiste

    Molto bello… avrebbe potuto a uguale diritto titolarsi Perché la morte, in realti, non esiste!

    «Nel tentativo di definire la vita, abbiamo tracciato una linea a un livello arbitrario di complessità e dichiarato che tutto ciò che è al di sopra di quel confine è vivo, e tutto ciò che è al di sotto non lo è. Ma questa suddivisione non esiste al di fuori della mente. Non esiste una soglia passata la quale un insieme di atomi diventa improvvisamente vivo, non c'è alcuna distinzione categorica tra i viventi e inanimati, nessuna scintilla frankensteiniana».

    Buon Natale e un felice anno nuovo!

    Marco Bertoli

    RispondiElimina
  3. "avrebbe potuto a uguale diritto titolarsi Perché la morte, in realtà, non esiste!" Sì, solo che il punto di vista dell'autore dell'articolo non si legge tutti i giorni, mentre invece del fatto che la morte sia solo un'illusione viene messa in rilievo da quasi tutte le religioni (e per i non religiosi c'è la prospettiva della materia dell'universo, a cui si torna quando si smette di "vivere"- siamo figli delle stelle!).
    Buone feste anche a te!

    RispondiElimina