Per richieste varie alla sottoscritta: non faccio scambio link e banner, vorrei che le richieste di "amicizia" e di "contatti" fossero accompagnate da presentazioni - grazie!



lunedì 5 luglio 2010

Fumetti animati

Volevo scrivere un post sul perchè continuassi a leggere i fumetti "dei supereroi", ma poi sono capitata su un sito che mi ha messo un po' fuori strada (niente di male, forse non era molto interessante parlare un po' a caso di supereroi).
Mentre cercavo qualcosa su "Astonishing X-Men" di Whedon e Cassaday sono arrivata al sito di "House of Mistery"; qui (anzi, nel vecchio sito) in un post viene linkato un video tratto dal ciclo sopracitato, e si indicano altri video con "fumetti animati".
Il link al fumetto animato degli X-men su "House of Mistery" non funziona, qui ho trovato il canale con i video visibili (almeno per ora). Il "motion comic" della Marvel utilizza le stesse vignette tratte dal fumetto di  Whedon e Cassaday, ma in questo caso è sceneggiato dallo stesso Cassaday e da un'altra importante figura come Neal Adams (scopro con disagio che Adams propaganda seriamente l'ipotesi dell'"espansione della Terra"!).
Dei "fumetti animati" non so ancora cosa pensare esattamente - per adesso mi limito ad osservare la varie alternative tecniche ed espressive in cui mi capita di imbattere sul web; nel  caso di "ASTONISHING X-MEN MOTION COMIC: GIFTED"  il risultato non è male, anche se mi sembra un po' bizzarro simulare un movimento "quasi 3D" nelle poche occasioni in cui si può fare senza perderci troppo tempo. La scelta tecnica è quella di simulare il più possibile un telefilm moderno - effetti visivi e sonori, dissolvenze, mancanza dei balloon. La sceneggiatura base (quella di Whedon) è già di per sè molto cinematografica (evidentemente), e Cassaday e Adams la sfruttano molto bene.

Altro discorso per l'altro esempio di "motion comic" scovato da "House of Mistery": "Invincible"(tratto dal fumetto omonimo di Kirkman e Walker) è più fedele al suo lato "pop" e mantiene i balloon che appaiono e si spostano velocemente al ritmo del doppiaggio. Anche l'uso delle vignette come parte attiva del movimento della lettura ne fa un prodotto già più originale e divertente. Peccato che sul sito di MTV.com i video non sembrano caricati a una buona risoluzione, ma ne consiglio lo stesso la visione - certi effetti animati sono davvero creativi.

Con l'avvento degli smartphone e simili si sta aprendo un mercato per questo tipo di video animati, spesso legati  a prodotti commerciali. Un esempio è quello della Nokia che ha prodotto storie animate di Batman - e qui l'autore è anche un italiano, Giuseppe Camuncoli.
Le animazioni in questo caso presentano i balloon ma non la voce degli attori - è presente però una colonna sonora a sottolineare i passaggi drammatici.

Un modo diverso per sfruttare fumetto e animazione è quello di collaborare con un'altra forma d'espressione - come la musica. Nicola Conte sul suo sito presenta una storia animata di Giuseppe Palumbo divisa in 4 capitoli - guardando le vignette che scorrono (con un minimo gioco di zoom e dissolvenze) è possibile ascoltare i brani dell'album del musicista selezionandoli dal player sottostante.
Il segno evocativo di Palumbo si sposa bene alle musiche jazz di Conte, il ritmo della lettura è necessariamente rilassato (almeno in confronto alle storie animate Marvel-DC!).

4 commenti:

  1. Ciao,
    per quasi tutte le notizie sui fumetti animati ho usato questa tag:
    http://house-of-mystery.blogspot.com/search/label/fumetti%20animati

    Secondo me questo è venuto molto bene:
    http://fumettidicarta.blogspot.com/2009/10/melaise-de-lorange.html

    RispondiElimina
  2. I fumetti animati sono affascinanti ma preferisco i fumetti di carta.

    Ciao e buone vacanze, Andrea.

    RispondiElimina
  3. House of Mistery: grazie per la segnalazione di Melaise de l'orange - che però più che "fumetto-trailer" è "fotoromanzo-trailer"!
    Spulciando l'utile tag ho trovato il fumetto animato di Iron Man di Adi Granov, che mi sembra tu giudichi non molto bene. Io forse più che un'animazione a basso costo la definirei un'ottimo fumetto animato! Sinceramente l'uso necessariamente più modesto e più creativo insieme dell'animazione qui mi sembra funzionare meglio che se fosse stato fatto un vero cortometraggio 3D; per chi è interessato metto il link Youtube: http://www.youtube.com/watch?v=ZJ-ghF7ZAjM&feature=channel

    Finello: anche io preferisco i fumetti, non ti preoccupare!
    In quanto alle vacanze: ah! ah! ah!....sigh... Ti ringrazio lo stesso, ma io le vacanze le farò ad aprile prossimo, non prima...

    RispondiElimina
  4. E allora buone vacanze ad aprile, basta che si fanno.
    Rigenerano il cervello. ;)

    RispondiElimina