Per richieste varie alla sottoscritta: non faccio scambio link e banner, vorrei che le richieste di "amicizia" e di "contatti" fossero accompagnate da presentazioni - grazie!



venerdì 7 dicembre 2012

Notizie varie (e Manga Studio 5!)

La prima notizia da dare è certamente quella dell'arrivo (finalmente) della nuova versione di Manga Studio, la 5, che sembra aver ampliato la parte della colorazione, rendendo il programma più simile  a Photoshop.
E' già disponibile e acquistabile su cd una versione con features limitate, e soprattutto senza retrocompatibilità con i file .cpg delle versioni precedenti di Manga Studio (ma immagino che quelli si possano esportare in formato Photoshop con i livelli per poi reimportarli in questa nuova versione). Il prezzo infatti è abbordabile, mentre la versione completa uscirà nell'estate 2013 e costerà come adesso la EX 4:  300 € (150 per chi farà l'upgrade dalla versione 4).
Io aspetterò la versione completa la prossima estate, anche se sto sbavando dopo aver visto il video qui sotto che presenta le novità; se qualcuno non resiste e comprerà subito questa versione "limitata" prego mi faccia sapere le sue impressioni, mi raccomando! [Aggiornamento: qui un video dove un disegnatore testa in diretta il programma, si vedono bene diverse novità davvero interessanti - scegliete la risoluzione in HD a schermo pieno]



Altre notizie fumettose: in edicola con La Gazzetta dello Sport troverete lo storico fumetto Michel Vaillant” a partire dal 5 dicembre; le prime 3 uscite saranno a un euro, le successive a 2,99. Gli appassionati di motori probabilmente lo conosceranno già, dato che sembra sia il migliore di questo tipo di ambientazione (cercherò di leggere il primo numero anche se decisamente non è il mio genere).
Qui da Diego Cajelli c'è anche un'intervista al traduttore di questa collana.

Ho comprato il primo numero del fumetto "The walking dead" uscito in formato bonelliano nelle edicole (nelle fumetterie i volumi usciti ormai sono tanti, anche in diverse edizioni), e probabilmente comprerò anche il secondo; dico probabilmente perché la storia non mi ha colpito molto come invece è successo ad altri, tanto da decretarne un successo mondiale. Ho provato anche a vedere le prime 3 puntate del telefilm e l'impressione è stata la stessa: scarso interesse.
In ogni caso per gli appassionati segnalo l'uscita in ebook del libro "The walking dead – L’ascesa del governatore", scritto dal creatore Rober Kirkman assieme a Jay Bonansinga.

A proposito dei fumetti da edicola segnalo un post del sempre interessante Luigi Bicco che riflette sulla sovrabbondanza delle offerte (e leggendo i commenti si capisce come anche l'edicolante sia in difficoltà sapendo che di certe copie ne venderà al massimo una o nessuna).

Date un'occhio al Tumbrl del grande Thomas Campi; e poi anche al cortometraggio di Miyazaki da me scoperto grazie a Paolo Interdonato.





19 commenti:

  1. Sempre molto interessanti i tuoi post, grazie per tutte le notizie che pubblichi.

    RispondiElimina
  2. Caspita, con l'aggiunta del colore, adesso Manga Studio sembra davvero davvero d'obbligo. Anche quella funzione lì, quella che con il pennello raddrizzi le linee a inchiostro. Non so, magari ce l'aveva anche il 4. Stupendo, comunque. Certo che ora sembra davvero indispensabile, una bella, costosissima Cintiq :D

    Ehi, grazie per quel "sempre interessante".

    RispondiElimina
  3. @Claudio: grazie a te :)
    @Luigi: ah, Manga Studio 5 secondo me sarà indispensabile anche con una "povera" Intuos :) La funzione raddrizza-segno credo sia nuova, dovrei verificare che non ci sia con i livelli vettoriali (che non uso), ma non credo.

    RispondiElimina
  4. sembra quasi il corrispettivo del filtro fluidifica su photoshop

    RispondiElimina
  5. @Tanobas: mhmm, non credo, sembra proprio un tool per modificare direttamente il segno e spostarlo.
    Comunque ora che ho Photoshop Elements qualcuno mi sa spiegare semplicemente come creare una libreria di pennelli Preferiti e come aggiungerne di nuovi in maniera semplice? Anche leggendo l'help in italiano di Adobe non ci sono riuscita.

    RispondiElimina
  6. Il problema è: per far girare Manga Studio 5 che PC ci vorra'? Vabbè...

    RispondiElimina
  7. Se ti fidi delle indicazioni tecniche della Smith Micro qui trovi le specifiche: http://manga.smithmicro.com/mangastudio5/#sys

    RispondiElimina
  8. Vedo che supporta ancora Windows XP, per cui...Se non hai uno scassone dovrebbe andare, dài!

    RispondiElimina
  9. Grazie!! non lo sapevo!... ora che ci penso, però... ma come farà quella ragazza nel video a muoversi così facilmente anche zoomando al massimo? Mah...

    RispondiElimina
  10. Nuovo video con un disegnatore che testa direttamente il programma, ci sono delle novità davvero interessanti: http://youtu.be/a0cds5m6Ju0

    RispondiElimina
  11. impressionante quello che si riesce a fare con questo programma!!

    RispondiElimina
  12. Sì, non vedo l'ora che arrivi l'estate prossima!

    RispondiElimina
  13. Marco Armellino15 dicembre 2012 20:19

    Ciao, sono un "hobbysta" fumettofilo di Torino anagraficamente non proprio piccolino (classe 74) Complimenti per il tuo lavoro!! Ho letto con piacere che anche usando manga studio preferisci partire dalla matita disegnata a mano: è ancora così? E ora via con le "domande da niubbo". Qual è il tuo "procedimento"?
    Io vorrei fare così: 1 - Costruisco le "gabbie" tramite MS 2 - Stampo in formato a3 la
    tavola con le vignette vuote - 3 - disegno le matite a mano dentro le vignette vuote
    4 - riscannerizzo tutto 5- inchiostro, baloonizzo, lettero e ritocco con MS.
    Sarebbe corretto? Però ci vogliono sia stampante laser che scanner a3 vero? Esistono
    soluzioni più semplici? Grazie mille se vorrai rispondere. Marco

    RispondiElimina
  14. Be', non esiste un metodo unico per fare le cose nel campo del fumetto, certamente ci sono delle metodologie di base che poi però sono altamente personalizzabili; tutto dipende da come ci si trova a seguire determinate procedure.
    Nel tuo caso potresti saltare un passaggio: perché fare tutto quel lavoro di stampa solo per avere una gabbia "precisa"?
    Disegna tutta la tavola a matita, gabbia compresa, scansioni, poi fai come mi hai descritto; magari prima di iniziare a inchiostrare decidi la gabbia, la fai direttamente in Manga Studio.
    Di solito è bene avere sia stampante che scanner, per la qualità dipende da quello che si vuol fare. A me basta una stampante A4 per fare le stampe in piccolo e rendermi conto di come vengono le tavole rimpicciolite, tanto poi consegno direttamente i file digitali alla casa editrice. Piuttosto mi piacerebbe avere uno scanner A3, ma non ho spazio, così per ogni tavola devo fare due scansioni (che poi unisco in Manga Studio).

    RispondiElimina
  15. Marco Armellino15 dicembre 2012 21:58

    Grazie mille, sei gentilissima (unire due scansioni A4...l'uovo di colombo! mi batto una mano in fronte con un grosso paf!) proverò sicuramente la tua soluzione! Marco

    RispondiElimina
  16. Non... non... non sonoscevi ancora On Your Mark???? AARGH! Onta e disonore!
    E poi un abbraccio, per complimetarci con te di essere entrata nella confraternita di coloro che l'hanno visto ;-)

    RispondiElimina
  17. Eh, perdòno, sono ignorante! E meglio tardi che mai :)

    RispondiElimina
  18. Approfitto di quest'ultimo tuo post su Manga Studio (nch'io attendo con passione l'uscita della v5) per segnalarti questi due video in cui realizzo un'illustrazione di Dragonero: disegno http://www.youtube.com/watch?v=5y0Q1UTjtQo e colore http://www.youtube.com/watch?v=4Xhm8qiMu0o
    Ciao!

    RispondiElimina
  19. Grazie Luca, bellissimi video che linkerò in giro in questi giorni :)

    RispondiElimina