Per richieste varie alla sottoscritta: non faccio scambio link e banner, vorrei che le richieste di "amicizia" e di "contatti" fossero accompagnate da presentazioni - grazie!



mercoledì 13 agosto 2014

Alieni in biblioteca (e un po' di link)


Questa estate la sto passando lavorando (un po' come tutte le ultime estati), la sera però se non sono troppo stanca vado avanti con il mio progetto de "La biblioteca ai confini dell'Universo"; non è una storia a fumetti definita, è più un recinto di immagini e scene che porto avanti senza uno schema preciso, cerco di divertirmi e poco più.
Qui e qui altre immagini (tutte realizzate con Manga Studio 5 EX/Clip Studio Paint), mentre qui c'è il bozzetto dell'illustrazione qui presente.


Consigli di lettura
:

Aspettando "Fun" di Paolo Bacilieri
- Un Tumbrl da seguire: L'iconoclaste
Al Tamburo Riparato: Smettiamola di inserire link che passano PageRank a chi non se lo merita
- Solo per i fan degli Smiths!: Gli X-Men come icone dei brani degli Smiths
- Alcune copertine interessanti, forse anche il contenuto (ma non ne ho letto nessuno finora): COSA LEGGO QUEST'ESTATE? ITALIANI!
- Traduzione in sardo di Richard Bach (ma sarà stato chiesto il permesso? e soprattutto è davvero sardo? all'inizio sospettavo fosse una una strana lingua che Google traduttore non riconosceva): Jonathan Livingston su cau
- Mucche e musica (questo è il secondo video che incontro con mucche amanti della musica): Un trombone nella prateria Le mucche tornano a casa; elefantino che si diverte davvero: Il primo bagno al mare per il piccolo elefante
- Servizio per riconoscere le font delle pagine web, davvero ben fatto: Hello — Fontface Ninja
Viaggio sul set di Alien, 35 anni dopo

4 commenti:

  1. Ciao Patrizia, links interessanti come sempre, per quanto riguarda "il gabbiano" io ce l'ho ed è proprio in sardo , sardo campidanese se non sbaglio.

    RispondiElimina
  2. Grazie Jonathan, so che per ogni zona ci sono differenze linguistiche, siamo proprio un paese complesso! Anche in Sicilia basta spostarsi di poco e ci sono termini diversi e accenti diversi - una ricchezza ma anche certe volte un limite (perlomeno nella comunicazione).

    RispondiElimina
  3. Bella, la tavola. È stuzzicante.

    RispondiElimina
  4. Molto carino il progetto della tua "biblioteca". Molto belle le due tavole (e via con le sperimentazioni). Conoscevo Sébastien Dunon (quello di L'Iconoclaste). Molto bravo.

    RispondiElimina