Per richieste varie alla sottoscritta: non faccio scambio link e banner, vorrei che le richieste di "amicizia" e di "contatti" fossero accompagnate da presentazioni - grazie!



mercoledì 5 maggio 2010

Ancora segnalazioni di fumetti e blog


Tempo fa avevo segnalato l'uscita in edicola di una rivista di fumetti, "Animals", che è arrivata a compiere un anno. Personalmente credo che sia cresciuta in questi mesi, e ad esempio il penultimo numero (n. 11) mi è sembrato davvero bello e interessante nel complesso. Qui però concentro la mia attenzione su un fumetto che potrebbe interessare non solo gli estimatori del fumetto "d'autore", ma anche i semplici amanti degli animali - cani in particolare.
Toby è il protagonista di una serie di storie di cui l'ultima appare nel numero sopracitato (le precedenti si trovano nei numeri 4 e 5); Gregory Panaccione è il bravissimo autore che con segno fresco e preciso è riuscito nell'impresa di tradurre per noi umani ciò che pensano i cani mentre interagiscono col mondo (perchè il cane ritratto nei comportamenti è uguale al mio, il sospetto che l'analisi valga per il genere canino in generale è molto forte). Garantisco l'attendibilità delle traduzioni di Panaccione, e la sua sensibilità e ironia (guardare questo post fotografico/disegnato sul suo blog); per chi conosce il francese qui trovate anche una delle storie pubblicate su Animals (che evidentemente in origine sono state pubblicate oltralpe).

Per caso navigando nel web mi sono imbattuta sul blog di un autore di fumetti israeliano: "The realist" racconta la ricerca di una casa da parte di una famiglia, e sul blog di Asaf Hanuka possiamo vedere postate a intervalli di tempo una tavola alla volta (già uscite su un giornale). Ci sono due versioni, una in lingua ebraica, una in inglese: ovviamente bisogna cominciare a leggere dal post "Week 1". Il segno e la colorazione mi sembrano molto belli, della storia invece riesco a dire ancora poco, forse andrebbe letto un bel blocco tutto insieme per poterne dare un giudizio (è arrivato alla tavola 10). Qui il blog tenuto insieme al fratello, anche lui disegnatore dotato.

Per chi è interessato in particolar modo a come si scrivono i fumetti "popolari" o seriali segnalo la recente apertura del blog dello sceneggiatore Stefano Piani, autore non solo di storie a fumetti ma anche di sceneggiati tv. Stefano ha una lunga (ormai) carriera bonelliana, ed è stato anche il mio primo sceneggiatore ai tempi in cui esordivo su "Legs Weaver"! Sul suo blog si possono trovare riflessioni sull'arte dello scrivere all'interno di un mondo che presenta diversi paletti, sia di tempo sia di "struttura" creativa, e ci sono anche "dietro le quinte" abbastanza divertenti e interessanti...

Copyright©immagine degli aventi diritto




Nessun commento:

Posta un commento