Per richieste varie alla sottoscritta: non faccio scambio link e banner, vorrei che le richieste di "amicizia" e di "contatti" fossero accompagnate da presentazioni - grazie!



sabato 26 febbraio 2011

Viva i captcha?

Un "Lunartik", regalo di un amico
Non so se l'avevate notato, per un paio di settimane (credo) avevo disabilitato nei commenti la necessità della verifica delle parole. Da qualche parte avevo letto di un movimento (addirittura!) contro i captcha, ma soprattutto volevo verificare se togliendo questa operazione  - a volte fastidiosa - in fase di commento potessi avere qualche tipo di problema con lo spam.
Be', a qualcosa i captcha servono: con questa opzione attivata mi arrivavano massimo uno o due messaggi di spam al mese, prontamente isolati da Blogger. Adesso la stessa quantità è diventata quasi giornaliera, e pur essendo quasi sempre intercettati da Blogger il fastidio è che comunque questo spam mi arriva in locale sul computer non riuscendo subito capire se abbia superato o no l'antispam, e che quindi sia stato pubblicato. Di solito non lo è (ma un paio di volte questo spam è riuscito a sfuggire alle maglie di Blogger); comunque alcuni di questi messaggi non contengono link, sono abbastanza ambigui da sembrare messaggi "normali" (ma sempre perfettamente anonimi), ed è una perdita di tempo stare lì a pensarci, andare a controllare, ecc.
Abbiate pazienza, ho riattivato il controllo con le lettere volanti...

Segnalazioni veloci: Roberto Recchioni ha scoperto il blog di Daniele Brolli, di conseguenza l'ha fatto scoprire a me. Interessanti alcuni post su Andrea Pazienza - sul lato umano di questo grande artista (era un gran parlatore, anche troppo si direbbe).
Altro: da qualche giorno a Milano sono apparsi dei grossi manifesti "anonimi" che questo blog bene illustra con fotografie. Non sono delle "photoshoppate", come qualche commentatore su Friendfeed ha ipotizzato; Isola Virtuale invece lo "commenta" così, sempre su Friendfeed.
Personalmente di primo acchito ho pensato a un'operazione di qualche gruppo artistico surrealista/situazionista/dadaista. Invece no, è tutto vero. Come cita un altro commentatore del post: "La guerra è pace, la libertà è schiavitù, l'ignoranza è forza".

6 commenti:

  1. Ma in realtà non me ne ero accorto. Forse perché i tuoi captcha sono comunque facili da leggere, non sono invasivi: in altri blog ce ne sono d'incomprensibili, che costringono l'utente ad andare per tentativi. Faticare per lasciare un commento... XD
    Personalmente ho messo i commenti moderati e faccio io da filtro, così sono certo al 100% che non passi spam. O anche commenti che non mi piacciono :P
    Certo anche nel mio caso l'utente paga: deve avere la pazienza che io acceda alla mail e faccia passare avanti la coda di moderazione. Cosa che non è detto faccia ogni giorno.

    RispondiElimina
  2. Riguardo ai manifesti per Milano

    Un gruppo artistico surrealista/situazionista/dadaista potrebbe intervenire adesso, alterando gli slogan. Qualcuno l'ha già fatto. Grazie per la citazione. Ciao.

    RispondiElimina
  3. Quei cartelli li paghiamo tutti noi!
    E non solo quelli. Purtroppo.

    RispondiElimina
  4. Izzy@: per adesso preferisco non moderare, anche se capisco chi lo fa (e infatti a me non dà fastidio essere "moderata"!).
    Alberto@: prego, figurati, anzi invito i lettori a visitare il tuo blog, molto interessante. Sono curiosa di vedere gli slogan alterati!
    juhan@: sì, direi che quello che paghiamo veramente caro è il resto, altro che i cartelli!

    RispondiElimina
  5. Che strano… io che uso blogger non ho mai avuto prob di spam… in pratica non ne ho mai avuti (in 2 anni) senza usare questo sistema.

    RispondiElimina
  6. Michele@: vuoi dire che avevi disabilitato i captcha fin dall'inizio? e niente spam? Fortunello! Non so, tanto credo dipenda da dove vanno a finire i link ai nostri blog - chissà che giri, alcuni magari tranquilli, altri no...

    RispondiElimina