Per richieste varie alla sottoscritta: non faccio scambio link e banner, vorrei che le richieste di "amicizia" e di "contatti" fossero accompagnate da presentazioni - grazie!



venerdì 5 febbraio 2010

Registrare audio, fotografare schermi

Sono una patita dei programmi che realizzano screenshots e ne ho diversi sul browser e sul computer, indecisa ad abbandonare quelli che mi sembrano avere qualcosa di particolare e diverso.
Di recente però ne ho scoperto uno che ha delle funzioni davvero particolari e molte opzioni con cui personalizzare lo screenshot (per certi versi mi ricorda un bel programma per Mac che si chiama Skitch) : il programma si chiama Screenspresso ed è freeware (ma potrebbe avere presto una versione Pro con funzioni aggiuntive come la registrazione audio e video).Screenspresso1 Screenspresso2
Una volta installato il programma troveremo l’icona nella barra degli strumenti: tasto destro e vedremo la finestra di Foto 1 a sinistra: da lì si possono scegliere delle opzioni in Setting, compreso il formato in cui salvare gli screenshots (Jpg, Bmp, Png, Gif), e da lì partiremo per la foto allo schermo – se un rettangolo scelto da noi, lo schermo intero, o con lo scrolling.
Se clicco due volte sull’icona del programma invece di default (ma si può cambiare) mi si apre la finestra History dove sono presenti gli ultimi screenshots effettuati (Foto 1 al centro): selezionatone uno posso salvarlo sul desktop o dove voglio, aprirlo con il programma che voglio, mandarlo a Twitter, o editarlo con Screenpresso cliccandoci su due volte.
In Foto 1 a destra vediamo cosa succede quando vogliamo cambiare con Screenpresso la nostra foto: possiamo innanzitutto importarne un’altra dal pc, salvarla in altro formato, usare una serie di segni grafici tipici come le frecce, le forme geometriche, i balloon – tutte personalizzabili per colore, forma, dimensione, opacità attraverso il quadratino rosso che appare quando si clicca sulla forma aggiunta: passandoci sopra col mouse apparirà la finestra con le opzioni.
In Foto 2 mostro un po’ delle varie possibilità inserite nella Main, compresa un’utile funzione Blur ( in alto a sinistra un esempio) per rendere irriconoscibili testi (nomi o indirizzi).

Screenspresso3

Infine si può continuare a personalizzare la foto cliccando in alto sulla linguetta Image: in Foto 3 si vede come possiamo applicare un bordo (cambiabile) alla foto, aggiungere un effetto specchio, tagliare o rimpicciolire la foto.


Per quanto riguarda la registrazione audio di ciò che esce dagli altoparlanti del nostro pc se non si hanno esigenze particolari è sempre consigliato il buon Audacity che è multipiattaforma, freeware e che ha funzioni anche di editing. Tuttavia se vogliamo registrare delle fonti audio provenienti dal browser (come le radio internet ad esempio) la qualità non risulta delle migliori.
Ci sono alcuni programmi per ascoltare in specifico le web radio che hanno anche la funzione di registrazione, ma spesso hanno preimpostate delle radio e non altre (in primis quelle Rai). Ne consiglio comunque al volo due, Screamer e Station Ripper (la prima non visualizza le radio Rai, l’altro programma non so, non sono riuscita a capire come funziona, in effetti).
Per Mac tempo fa avevo fatto ricerche ma i freeware non erano soddisfacenti, così per 25 euro circa avevo acquistato Audio Hijack Pro che è veramente ottimo – qualità audio eccezionale, registra ogni fonte; adesso però ho scovato un freeware - questo, da provare.


Sinceramente non uso programmi di questo genere per registrare le canzoni: ultimamente però ho avuto l’esigenza di registrare una trasmissione al volo da una radio Rai (di cui non ero sicura esistesse il podcast). Cercando sul web ho trovato questo freeware per pc davvero buono, All2Wave Recorder. Come suggerisce il nome registra file audio in formato Wave – ma è facile poi convertirli in Mp3 con una miriade di programmi, volendo…
All2WAV Recorder
In avvio il programma chiede se la registrazione riguarda un file del pc, un programma, o un indirizzo Web, ma in realtà questa opzione si può modificare una volta aperta la finestra principale come in Foto 4. A quanto ho capito il file (se preso dal web) va avviato comunque dalla fonte originale, e poi si clicca sul tasto Record del programma. Stare attenti al livello audio della registrazione, e poi definire bene l’opzione Device: io ho scelto (dopo diverse prove) Microsoft Sound Mapper e ho registrato ottimamente da radio Rai. Una volta dato lo Stop alla registrazione si può ascoltare subito il risultato cliccando su Play (Foto 4 a destra).
Quella che si ottiene è una registrazione senza il fruscio di fondo che si ascolta se si usa Audacity, ad esempio.

4 commenti:

  1. ho scaricato fstream, ma non funziona...

    RispondiElimina
  2. Accidenti, non l'ho ancora provato...ero curiosa.
    Purtroppo càpita che certi programmi non funzionino, spesso sono quelli per Windows - e mi sono dimenticata di dire che All2Wave Recorder ad esempio mi funziona su Xp ma non su Vista...

    RispondiElimina
  3. Ok, provato FStream, non funziona neanche a me, non si apre il programma!
    Al link sul post ho sostituito FStream con un altro, molto semplice, che rende le registrazioni un pochino metalliche ma decenti se non si vogliono registrare canzoni, ovviamente...Il nome del programma è Audio Recorder.

    RispondiElimina
  4. sì, anche a me si apriva per un istante e poi spariva. appena posso proverò l'altro.
    grazie!

    RispondiElimina