Per richieste varie alla sottoscritta: non faccio scambio link e banner, vorrei che le richieste di "amicizia" e di "contatti" fossero accompagnate da presentazioni - grazie!



domenica 9 gennaio 2011

Varie - 17

Nel post precedente citavo la nuova rubrica "Nuvoletta rossa" ospitata sul sito de "Il Manifesto"; leggendo la rubrica in questione sono andata a curiosare nelle altre rubriche presenti nel sito, e in "Game Odissey" ho trovato la recensione di questo gioco - "La Torre delle Ombre"- che mi ha incuriosito molto per l'idea di base: utilizzare le ombre come attori del gioco, con tutte le conseguenze del caso (dover utilizzare le illuminazioni in determinati modi, ecc.). La rubrica di "Game Odissey" presenta diverse altre recensioni di videogiochi interessanti, peccato per la mancanza di link.
Sempre a proposito di videogiochi sul sito di "Robe da disegnatori" ho incontrato di nuovo la Amanita Design, produttrice di "Machinarium" (ne avevo parlato qui); questa volta ho provato a giocare il primo livello di "Samorost 2" (un nuovo gioco) on line, utilizzando dei codici ogni volta che superavo un sotto-livello. Il protagonista è lo stesso bizzarro ometto di "Samorost" (prima versione interamente giocabile on line, ma senza possibilità di salvare alcunchè, vista la brevità del gioco); l'ambientazione fantasiosa forse è meno surreale del primo episodio, ma divertente e piacevole allo stesso modo.
"Samorost 2" costa appena 5$, e immagino che sia meno lungo di "Machinarium"; in caso di difficoltà ci sono sempre le soluzioni da andare a sbirciare...

Qualche tempo fa avevo scritto del primo volume di "Solanin", un manga di Inio Nasano (ho poi letto anche il secondo e conclusivo volume, e ne consiglio quindi la lettura); su Movieye.it ho trovato la notizia che dal manga è stato tratto un live action, e dal trailer presente nel post ho potuto constatare che almeno la scelta degli attori è alquanto azzeccata. A dire il vero mi è sembrato di vedere trasposte intere sequenze del fumetto, pari pari...

Ho finito di leggere "The Dome" (più di 1000 pagine!) e ne sono molto soddisfatta; finale secondo me all'altezza - ma non voglio "spoilerare" per chi volesse leggerlo. Ne ho parlato in precedenza qui, e anche qui su aNobii (e qui sui "Ritagli").
Andando a vedere il sito realizzato appositamente per il libro ho scoperto il mini sito su Chester Mill (l'immaginaria cittadina del Maine in cui si svolge la storia): se uno ci capita per caso potrebbe anche pensare che esista un luogo simile! Ci sono i link ai vari luoghi del romanzo con tanto di foto, oppure di musica nel caso della WCIK, la radio cristiana che imperversa nella cittadina.

Forse ero già grandicella nei primi anni ottanta quando fu trasmessa la serie animata di "Conan il ragazzo del futuro" - in ogni caso non la vidi, se non qualche saltuario episodio ma solo in anni più recenti. Grazie a "Dynit" che la distribuisce, e a "Popcorn tv" che sta propronendo in streaming telefilm film e cartoni animati, sto recuperando il tempo perso e mi sto guardando la serie fin dalla prima puntata: anche se il tempo passato si fa sentire in parte nell'ambito dell'aspetto tecnico dell'animazione per tutto il resto non c'è niente da dire, il tocco di Miyazaki è inconfondibile e la storia godibilissima sia per ragazzi che per adulti.   Per trovare gli episodi di Conan all'interno di "Popcorn tv" che è pieno di pubblicità (normale, è così che si paga lo streaming) dopo essere entrati nel sito guardare sul menu in basso e cliccare su "Cerca" (icona della lente d'ingrandimento), oppure entrare nel canale "Pop Più" a sinistra dello schermo.

Per rimanere in ambito animazione: solo recentemente grazie  a Rai Gulp ho scoperto la serie "Miniscule" prodotta dalla televisione francese, e me ne sono appassionata. L'idea è abbastanza semplice ma ben congegnata, e l'utilizzo dell'animazione degli insetti assieme a riprese dal vero la rendono certamente meno costosa di serie interamente in CG.
Qui c'è il sito ufficiale molto ben fatto (anche se con qualche pagina introvabile nella sezione "Goodies"), basta avere la pazienza di utilizzare il mouse per cercare i link nell'immagine principale, raffigurante il microcosmo bucolico dove vivono i vari protagonisti (ho una passione per la coccinella e i vari ragni). In basso a destra vedrete anche il link al "video del mese" che si può vedere interamente (mentre all'interno si trovano estratti e trailer).
Su  Youtube ci sono diversi interi episodi (qui il primo), mentre in vendita si possono trovare anche i dvd  (io a dire la verità ho trovato i primi 3 dvd in vendita separata in un ipermercato).

8 commenti:

  1. Samorost2 è precedente a Machinarium, dovrebbe essere addirittura del 2005.
    ***
    Lost in Shadow (questo è il titolo originale del gioco la Torre delle Ombre, vai a capire perché in italiano lo hanno completamente modificato) è davvero interessante, mi piacciono i platform alternativi.
    Sul sito ufficiale c'è anche il link per la demo in flash da giocare su pc.
    Dura un paio di clic di mouse, ma mostra come funziona, e mi è sembrato davvero carino. Speriamo l'intenzione dell'azienda sia di puntare sul multipiattaforma. Lo giocherei volentieri su pc.

    RispondiElimina
  2. salmost è fighissimo :)
    Anch'io adoro i platform alternativi... Riguardo minuscules non sapevo l'avessero portato in italia, tra l'altro su rai gulp!! Ma a che ora li danno?

    RispondiElimina
  3. Eh, fino a poco tempo fa "Miniscule" lo davano in ben 3 orari diversi (con repliche) su Rai Gulp, adesso non più...
    Oggi sono andata a comprare il 4° dvd che mi mancava:)

    RispondiElimina
  4. Conan è stato uno dei cartoni mito della mia infanzia... visto e rivisto tante volte anche quand'ero più grandicello grazie al fratello di 6 anni più piccolo... Vederlo oggi mi fa apprezzare ancor di più la forte ispirazione ambientalista di Miyazaki. Per non parlare della sua idea che i bambini possono salvare il mondo... in tutti i sensi...

    RispondiElimina
  5. Immagino cosa abbia potuto significare vedere la serie di Conan da bambini...mi dispiace abbastanza di averla vista solo da grande!

    RispondiElimina
  6. Una figata questa popcorn tv.
    Ma come fai a trovare tutti questi siti? non so proprio navigare. :'(

    RispondiElimina
  7. conan! si, si, un cartone che ho visto sempre a pezzi e mai per intero da piccolo. ero esaltato e sognavo di notte di ritrovarmi su una zattera con Lana (dove pero' Lana era una mia compagna di classe delle elementari che mi piaceva troppo)... e in effetti mi piaceva conan anche perche' a lui piaceva Lana che piaceva a me...
    alla fine non ho mai visto la fine.
    ciao

    RispondiElimina
  8. @Finello: di Popcorn Tv sono venuta a sapere tramite un blog di notizia fumettistiche che seguo, non ricordo bene se Comicsblog o AF News.
    @Onelulu: molto tenero il tuo ricordo di Conan! Per adesso su Popcorn tv ci sono le prime 6 puntate (ne mettono una alla settimana credo), magari avviso quando caricano le ultime, in caso volessi vedere la fine:)

    RispondiElimina