Per richieste varie alla sottoscritta: non faccio scambio link e banner, vorrei che le richieste di "amicizia" e di "contatti" fossero accompagnate da presentazioni - grazie!



venerdì 4 marzo 2011

Memo: corso di Manga Studio a Verona

Ricordo a chi è interessato al corso di Manga Studio che condurrò a Verona che le iscrizioni devono essere effettuate entro il 31 marzo.
Il corso dura due giorni, il 9 e il 10 aprile, ed è organizzato dall'associazione culturale Joy (che organizza molti altri corsi, di ogni genere).
Io mi occupo esclusivamente del contenuto del corso, quindi per ulteriori informazioni è meglio andare su questa pagina e in subordine scrivere agli organizzatori: corsi@joybox.it.
Come base prenderò a modello la versione Debut di Manga Studio, ma poi parlerò anche delle funzioni in più che ha la versione EX; si farà pratica sui portatili che gli iscritti porteranno al corso (su cui dovrà essere installata almeno la demo del programma), e io farò continuamente vedere con esempi pratici cosa si può realizzare con questo bel programma.
Manga Studio è pieno di funzioni ma anche poco intuitivo: serve molta pratica e un po' di pazienza (come quella che occorre per leggersi il manuale in inglese di 400 pagine). In due giorni di full immersion spero di poter insegnare le basi che potranno permettere anche a una persona digiuna di software digitali di aggirarsi in Manga Studio senza sentirsi sperduto!, mentre per i più esperti ci sarà la possibilità di imparare in fretta a usare strumenti e trucchi del programma e a personalizzarli secondo le proprie esigenze.
Da ricordare che nonostante il nome Manga Studio evochi i classici fumetti giapponesi questo programma  può essere usato per disegnare ogni tipo di fumetto, dalle strisce comiche al fumetto realistico; non può certamente essere usato per "imparare" a disegnare o a migliorare il proprio talento: quello spetta a noi. Manga Studio mette a disposizione degli strumenti che facilitano l'organizzazione della tavola e l'inserimento di retini ed effetti: non può assolutamente trasformare un disegno o uno stile carente in qualcosa di più :), però certamente può "dare una mano" ad accorgersi di certi errori, certe sproporzioni nel disegno, nella prospettiva - oltre ad aggiungere una certa ricchezza nelle tavole e a velocizzare certi passaggi.

3 commenti:

  1. Sei un'insegnante meravigliosa, lo si vede dalla presentazione! Per fortuna la scuola è ridotta in condizioni tali che non c'è il rischio che ti rubi alla tua professione ;-)

    RispondiElimina
  2. In bocca al lupo per il corso, Patrizia ;)

    RispondiElimina
  3. juhan@: ah, che complimento!, spero di meritarmelo...
    Luigi@: grazie, sei un supporto costante e apprezzatissimo:)

    RispondiElimina