Per richieste varie alla sottoscritta: non faccio scambio link e banner, vorrei che le richieste di "amicizia" e di "contatti" fossero accompagnate da presentazioni - grazie!



giovedì 25 settembre 2008

Western e lotterie


La mia infanzia è stata caratterizzata da una massiccia presenza del genere western: film, telefilm, e naturalmente fumetti, primo tra tutti Tex. Pare che verso i 5 anni o giù di lì sia stata elettrizzata dalla visione di "Ombre rosse" alla tv; da allora in poi ho inventato e disegnato storie  con protagonisti indiani e cowboys, immancabilmente.
Ci giocavo anche, con pistole, cinturoni, arco e frecce. I cinturoni me li costruivo col cartone, per necessità; a quei tempi certi giocattoli erano un po' un lusso, per certe famiglie. Io però non ho mai avvertito nessuna mancanza: mi sono sempre divertita un mondo, e disegnare costa poco e rende tanto. 
Questo fumettino di epoca fine anni 70 scaturisce da quella passione, e dalla voglia di mettermi dalla parte dei perseguitati, in quel caso i nativi americani - gli indiani.
Avevo circa 13 anni, come già detto usavo qualsiasi supporto per disegnare fumetti, e questo è uno dei più buffi: un blocchetto di quelli che si usano per le "riffe" casarecce, le lotterie tenute da bottegai vari - nel mio caso  il macellaio o il "fruttarolo", non ricordo bene; all'epoca abitavo in un  quartiere periferico di Roma nord.
Si possono notare su quei doppi foglietti staccabili i numeri che, a quanto pare, non mi davano per niente fastidio. Possiedo un altro blocchetto con su un'altra storia western; probabilmente mi piacevano tanto perchè potevo staccare con facilità le vignette mal riuscite. C'è da tenere conto il fatto che io disegnavo direttamente a penna senza fare alcuno schizzo a matita; credo che ignorassi del tutto le tecniche del disegno.
Il link conduce all'album su Picasa dove ho inserito per adesso le prime 8 "pagine"; più in là ne vorrei aggiungere altre (sono in tutto circa 90 paginette, piene di cose anche assurde). Incredibilmente la storia si conclude con un "Fine del 1° episodio", evento raro per me all'epoca!  

3 commenti:

  1. Finalmente lo rivedo! aspetto con impazienza le altre pagine! grazie! mapi

    RispondiElimina
  2. p.s. ho dimenticato la password.. devo commentare da anonima..

    RispondiElimina
  3. Cercherò di aggiungere qualche altra pagina all'album su Picasa, ma non credo che lo scansionerò tutto: ci vorrebbe un sacco di tempo! E ho ancora tanta roba buffa nei cassetti che vorrei "pubblicare"!

    RispondiElimina