Per richieste varie alla sottoscritta: non faccio scambio link e banner, vorrei che le richieste di "amicizia" e di "contatti" fossero accompagnate da presentazioni - grazie!



martedì 16 marzo 2010

Di palo in frasca

Questo post potrebbe appartenere alla categoria “Varie”, solo che dentro ci metterò un po’ più di varietà del solito…

Ho recuperato prima del preventivato il pc portatile dove avevo la copia “annotata” del manuale di Manga Studio: spero tra una settimana di poter continuare a scrivere le ultime “mini lezioni”.
Il mio Acer era improvvisamente collassato settimana scorsa, lo schermo si era spento e non era servito neanche un riavvio; pensavo a qualcosa come rottura dell’hard disk o della scheda grafica.
L’assistenza invece mi aveva richiamato dopo pochi giorni riconsegnandomi il pc formattato (il tecnico aveva provveduto a salvarmi i dati della cartella Documenti, ma non delle altre – tipo Immagini o Video) . Pare che il guaio sia stato causato da un virus e da un misto esagerato di trojan; pur avendo un antivirus Avast! funzionante e aggiornato il fatto che non avessi provveduto a cancellare il McAfee preinstallato ha favorito un conflitto e quindi un malfunzionamento delle difese virali. Il tecnico mi consigliava la procedura esatta per la disinstallazione del McAfee (bisogna scaricare un tool apposito dal sito del produttore) e poi l’installazione di Avira Antivir (che a dire la verità uso con soddisfazione sul pc fisso, non so perchè abbia scelto l’Avast! per il portatile).
La cosa strana però è che l’assistenza di Unieuro (dove ho acquistato l’Acer) non mi ha fatto pagare nulla – se non sbaglio la garanzia copre i difetti di hardware, e l’essermi beccata un virus in teoria è colpa della mia negligenza: o no?
Altra cosa strana: in origine l’audio di questo portatile era estremamente basso come livello di volume; da quando è tornato dall’assistenza invece ha assunto una configurazione di volume accettabile.
Comunque d’ora in poi scansionerò il pc con l’antivirus con più frequenza, e ho aggiunto anche Spybot – Search & Destroy. Il problema di questi programmi free è che non hanno la protezione sulla posta – e infatti per adesso non ho configurato nessun programma sul pc per scaricarla. Se avessi l’assicurazione che Avira funziona bene anche in questo settore potrei prendere in considerazione l’idea di acquistare la versione Premium.

Da un po’ di tempo ho un Tumbrl ma devo dire che non ci posto granchè e non ho ancora capito bene che linea dargli; tuttavia lo sto usando per “collezionare” foto da altri Tumbrl che spesso sono affascinanti . Da poco sono diventata “follower” di un blog di geologia che posta foto spesso “aliene” e stupefacenti: qui ad esempio si vede un luogo che non è Pandora, ma quasi. L’altro giorno invece mi è capitato sottocchio questa foto che mi ha ricordato certi paesaggi alla Moebius; da un altro Tumbrl guarda caso mi è arrivata un’immagine della serie di Venezia Celeste – un Moebius alla massima potenza visiva…

Ah, e per finire le divagazioni: chi ha un blog e usa Windows forse si sarà accorto di un programma chiamato Windows Live Writer, o forse no (in certi pc non è preinstallato).
Io lo sto usando spesso per scrivere i post perchè ha delle funzionalità in più rispetto a Blogger ed è molto comodo da usare (e gratis) – prevede l’anteprima del post sul nostro blog, l’apertura dei link in nuove finestre, ecc., inoltre gestisce meglio il posizionamento delle immagini.

9 commenti:

  1. Patrizia ti sconsiglio Spybot – Search & Destroy perché all'apparenza sembra funzionare bene, ma quando vengono effettuati aggiornamenti di sistema o software che scrivono nel registro di Windows, Sbybot potrebbe negare tale scrittura (come è successo a me) e il sistema risulterà instabile. L'ho provato sulla mia pelle, anzi sul mio portatile (riformattato).

    Con Avast non ho mai avuto problemi, anzi lo uso da anni, come antivirus free ti consiglio AVG è più leggero di Avast e funziona bene lo stesso.
    Lascia perdere Norton che è peggio di un virus.
    McAfee non lo conosco.

    Spero di esserti stato utile.

    RispondiElimina
  2. Io uso Malwarebytes' Anti-Malware e Kaspersky Internet Security. Se proprio va' male c'é Combofix. Ma in realtà quando il pc si bloccava la colpa non era di un virus, ma di un... programma che fermava la data del pc. In quanto al fatto che si sia spento tutto... mi pare strano che fosse un problema di virus. Forse hai toccato qualcosa che riguardava l'uscita della scheda video, e il PC non riusciva più a visualizzare l'immagine. Così il tecnico non sapendo dove mettere le mani ha deciso per il formattone riparatore! Eh eh...

    RispondiElimina
  3. Per quel problema con Spybot avrebbe potuto essere utile questo consiglio?: http://www.pcprimipassi.it/servizifree/forum/printer_friendly_posts.asp?TID=10823
    No perchè in rete mi sembra che questo programma sia molto votato.
    Avast! ce l'avevo, e il tecnico Uniero me l'ha sconsigliato; magari era solo l'accoppiata con il McAfee che l'ha reso pericoloso, non lo so.
    AVG l'ho usato per un po' sul fisso ma a un certo punto l'ho dovuto togliere - non ricordo bene perchè, sicuramente deve avermi dato dei problemi. Con Avira (che ho da 1 anno) nessun problema per adesso...
    Penso che i pc come le persone sono tutti diversi!

    RispondiElimina
  4. Il virus peggiore che ricordi era quello del Bleem! (un emulatore di Playstation 1)... Se non sbaglio fu rilasciato dagli stessi autori per "punire" chi scaricava la versione craccata del programma. Io lo provai sul computer di un mio amico, che salvò i documenti solo grazie al fatto che li teneva nella seconda partizione. :D
    Poi c'era Sasser, che spegneva il PC, ma non lo faceva subito... il sistema operativo diceva che era in corso uno spegnimento, ma avevi 15 secondi per chiudere le applicazioni. Sasser è presente solo su WinXP service pack 1. Oggi Win98 è meno attaccato dagli autori dei virus, perché è in disuso. Infatti i rootkit non funzionano.

    RispondiElimina
  5. AVG scansiona anche la posta elettronica senza rallentare il tutto. lo uso da anni e per ora non ho mai beccato un virus.
    come strumento per i malware e roba del genere io uso AD-aware. prima usavo spybot... ma non riusciva a risolvermi una cavolo di finestrella che si apriva di continuo con pubblicità... ho messo ad-ware et voilet, basta finestrelle... poi in spybot c'ha un programmino che gira in background (teatimer)e si ciuccia qualcosa come 140 MB di ram quindi forse andrebbe disattivato.

    se prima l'audio si sentiva male, be'... forse non c'erano i driver giusti per la scheda audio.

    cmq hai trovato un "assistente" intelligente.... ti ha sistemato il pc, gratis e per giunta ti ha salvato dei dati... dovresti segnalarlo con nome e cognome... sempre piu' spesso in giro c'e' gente che formatta al primo micro disguido conacellandoti tutto e nemmeno spiegandoti cosa c'era (perche' evidentemente non lo sanno nemmeno loro).
    buona giornata di sole

    RispondiElimina
  6. P. Alexis@: hai fatto un po' di storia dei virus! Io ne so poco perchè anni fa quando ho iniziato a usare il pc in effetti andavo poco su internet, per un po' avevo anche comprato diverse volte il Norton.
    Insomma, problemi pochi, non mi posso lamentare (solo una formattazione 7-8 anni fa).
    onelulu@: su Spybot ho seguito il consiglio del sito che ho citato nei commenti e ho disattivato il Tea timer.
    Non ricordavo che AVG avesse la protezione per le e-mail!
    Be' adesso vediamo, ho da poco sistemato i miei 2 pc e non ho molta voglia di rivoluzionarli di nuovo. Comunque ho acquistato un HD esterno portatile per il back up dei dati del portatile.
    Sì, il tecnico è stato gentile (da qui la mia meraviglia), purtroppo non ho visto se aveva una targhetta e un nome - comunque l'Unieuro è quello di fronte al Carrefour di Assago (Milano).

    RispondiElimina
  7. Ah, qualcuno sa dirmi se c'è soluzione a un hub usb a 4 porte alimentato che mi blocca l'avvio del pc? Neanche inizia a caricarsi, e una volta mi ha incasinato il lettore cd/dvd (vuoto), sempre all'avvio. Ho capito che era questo hub a provocare il casino perchè togliendo l'alimentazione il pc si avvia senza problemi. Poi quando ricollego l'hub non ho altri problemi (vi ho collegato le due stampanti).

    RispondiElimina
  8. be' una soluzione "casalinga" e' di collegare l'alimentazione dell'Hub ad una ciabatta con interruttore comoda da accendere e spegnere. cosi' che la tieni spenta e quando ti servono le stampanti la accendi.

    altrimenti coambi hub e speri che dipenda da lui.

    ciao

    RispondiElimina
  9. Grazie onelulu, in effetti la ciabatta sarebbe una soluzione (comprare un altro hub no!, ormai mi tengo quello...sono tempi di crisi...:), solo che ne ho già una ben piena, un'altra senza pulsante piena anch'essa ( e alcune cose non posso spegnerle di giorno, ci sono segreteria, modem, ecc.).
    Ieri ho scoperto che il resto dei dati che pensavo non salvati dal tecnico Unieuro erano finiti in una partizione dell'hard disk che in teoria aveva solo la cartella Musica: le Immagini erano lì!

    RispondiElimina