Per richieste varie alla sottoscritta: non faccio scambio link e banner, vorrei che le richieste di "amicizia" e di "contatti" fossero accompagnate da presentazioni - grazie!



domenica 7 marzo 2010

Sul fumetto orizzontale

Nel post precedente ho accennato al fatto che da tempo non realizzo più fumettini "sperimentali" (prossimamente posterò altri esempi provenienti dagli anni 80), però qualche mese fa ho iniziato a trastullarmi con un'idea - idea che partiva da un progetto di storia che mi trascino da anni, inutilmente.
Ecco, pensare porta via meno tempo che realizzare; di notte mi capita di lasciare andare via la mente verso direzioni imprevedibili, e qualche volta i miei fumetti (o meglio i miei progetti di fumetto) sono nati così, ai confini della coscienza.
Anni fa dunque ero arrivata anche alla fase di abbozzo scritto, appunti, bozzetti dei personaggi di questa fantomatica storia "aliena", il cui protagonista era un umano capitato incidentalmente su un pianeta molto lontano - una specie di punto di raccolta di profughi (involontari) alieni di varie razze. L'idea primitiva era solo una somma di immagini e situazioni, e una certa atmosfera; di lì a poco si sarebbe trasformata sempre di più, diventando qualcosa di ben diverso.Non sono brava a scrivere storie lunghe e complesse, non è il mio mestiere; oltretutto non avevo tempo per impegnarmi in qualcosa in cui credevo sempre meno.
Mesi fa è tornata un po' a tormentarmi quell'idea di un altro mondo, di solitudine, di diversità; e avevo bisogno di un altro modo di raccontare che mi stimolasse un po' - almeno nei miei pensieri notturni!
Non c'è quasi nulla più da inventare in tanti campi dell'espressione - tuttalpiù rimescolare e riaggiornare con talento, se lo si ha - e questo vale anche nel campo del fumetto. Quello che avevo pensato come forma un po' diversa di racconto nasceva comunque da un'esigenza espressiva, e non di sperimentazione: avevo immaginato che il mio protagonista vivesse a cavallo tra la Terra e il mondo alieno e che fossero visualizzati sincronicamente i due mondi, uno sopra l'altro su due strisce orizzontali e parallele. Avremmo visto il terrestre andare su e giù, e gli avvenimenti - personaggi terrestri e alieni - andare avanti, se era il caso.
Oggi qualcosa con una struttura simile l'ho letto su Animals n. 10 (adesso in edicola), la storia è del grande Bacilieri e la consiglio vivamente: lui racconta ben 5 storie simultaneamente che procedono su strisce orizzontali (e su più pagine) che però - come lui stesso suggerisce - possono avere punti di incrocio verticali.
Tentativi di riorganizzare il senso di lettura - o meglio, di offrirne di nuovi al lettore - di liberare le "gabbie" della narrazione fumettistica ce ne sono sempre stati, e di sicuro non ne conosco la gran parte ( giusto per memoria corta ricordo certe cose di Scott McCloud e di Chris Ware).
Io però pensavo anche che la mia supposta storia "aliena" sincronica dovesse essere letta sul web tramite quella che per me era l'unico modo di visualizzarla: su un sito a scorrimento orizzontale.
Quanti siti di questo genere conoscete? e che utilizzino lo scorrimento orizzontale specificamente per la narrazione visiva, per di più - che sarebbe più naturale che lo scroll verticale (di cui però Coreingrapho dà un'interpretazione del tutto creativa e originale)?
Una ricerca certo non approfondita mi ha fatto trovare solo questo interessante blog che segnala diversi siti a scorrimento orizzontale e che mette anche a disposizione per il download un template da usare per il proprio sito da "orizzontalizzare" (mi piacerebbe sapere se potrei usare questo template magari aprendo un altro blog di prova).
Nel mio caso una struttura narrativa di tal fatta finirebbe certamente per influenzare e condizionare la storia che vorrei narrare (che nella mia testa è ancora nebulosa e incerta); questa è una delle cose che mi intriga e che mi fa continuare a pensarci ogni tanto la notte - che di realizzarla adesso mi sembra davvero difficile...



15 commenti:

  1. Se hai tempo e visto che sei anche molto brava perché non provare.
    Magari nascerà una pietra miliare del fumetto italiano.


    Che cosa sarebbe la vita se non avessimo il coraggio di fare tentativi? Vincent Van Gogh

    RispondiElimina
  2. ... piu' che un template e' un modello di sito HTML che si puo' poi personalizzare. dunque non puoi applicarlo al tuo blog.
    (mi riferisco al link che hai segnalato).
    ciao

    RispondiElimina
  3. Finello@: Ti ringrazio per il supporto e per l'ottimismo, ma -come cercavo di spiegare tra le righe nel post - certamente non verrebbe fuori niente di originale! già fatto da altri, autori veri.
    Niente di male però per chi tenta di pasticciare un po' con la storia e le tecniche del fumetto se non si pretende troppo da se stessi.

    onelulu: Dunque quel template potrei applicarlo solo su un sito mio (di quelli seri a pagamento immagino); non eventualmente su un blog aperto appositamente, giusto?

    RispondiElimina
  4. si, proprio cosi'. pero' non e' tanto un discorso di sito "serio"... è un modellino vuoto di sito, sapendo mettere le mani nell'HTML si puo personalizzare e adeguare alle proprie esigenze (ma a mano)... ma si tratta di un sito fatto a mano e gestito a mano con un software adatto come per esempio Dreamweaver o SharePoint designer o altra roba del genere... nel tuo caso invece occorre cercare un template per blogger... ma dubito esista per scorrimento orizzontale... se mi capita di trovare qualcosa te lo segnalo. ciao

    RispondiElimina
  5. Ahi, io avevo anche iniziato a "studiarmi" un po' il linguaggio HTLM su un libretto per "dummies", ma certamente non riuscirei mai a configurare qualcosa (riesco a capire dove appiccicare dei codici per il badge, ad esempio, niente di più).
    Senza un sito a scorrimento orizzontale il mio fumetto a due strisce avrebbe poco senso.
    Nelle mie ricerche mi sono imbattuta in questo: http://wordpress.org/extend/plugins/horizontal-scrolling-announcement/
    E' un qualcosa che potrebbe rendere orizzontale un blog Wordpress?

    RispondiElimina
  6. no, no. e' uno script per far comparire un testo scorrevole in un template di wordpress, tutto qui...
    finora non ho trovato nulla. secondo me non e' possibile, perche' i template dei blog sono fatti per essere standard e accessibili... e lo scorrimento orizzontale crea un po' di casini con i testi (pero' non è che sono il massimo esperto in materia e sarei ben felice di venir smentito!)

    cmq lo puoi fare a mano il tuo sito. non e' una cosa difficilissima. devi solo procurarti un software adatto e poi apri il sio modello di cui si parlava e ci butti dentro le immagini dei disegni e cambi i testi e magari un po' di grafica.
    poi naturalmente devi procurarti uno spazio web su cui caricare il tutto tramite FTP.

    (in ogni caso se la cosa non e' urgente, se hai pazienza, nei limiti delle mie possibilità tecniche ti posso aiutare a costruirti il tuo sito orizzontale e a metterlo online, a gratis ovvio)

    ciao

    RispondiElimina
  7. come non detto. qualcosa esiste:
    esistono template word press orizzontali (ma mi sembrano incasinati... bisdognerebbe provarli)

    http://wordpress.org/extend/themes/wplatformer

    http://wordpress.org/extend/themes/horizontal-theme

    RispondiElimina
  8. Grazie tante onelulu!
    Sì, Wordpress andrebbe testato, magari proverò ad aprire un blog e a vedere se funziona come vorrei.
    Ti ringrazio per l'offerta di aiuto, per adesso non essendo per me una cosa "seria" non impegnerei mai qualcuno così, a tempo perso (in ogni caso pur non potendo pagare cash causa mia lentezza lavorativa potrei sempre "pagare" attraverso tavole e disegni già realizzati!, ma questo in ipotesi volessi davvero farmi un sito - dovrei comunque affittarmi uno spazio...vedremo).

    RispondiElimina
  9. eh eh eh... puntavo proprio a quello... :-P

    RispondiElimina
  10. Nooooo... cosa posso fare io per avere lo Zagor? Lavare pavimenti? Tagliare l'erba del prato?

    RispondiElimina
  11. Ma no, Principe, il disegno di Zagor è messo da parte per te, d'accordo? Bisognerà trovare il modo di fartelo avere, se tu o qualche amico passate da Milano per qualche fiera...Io purtroppo difficilmente posso muovermi da Milano.

    RispondiElimina
  12. Yatta!!! Che ne diresti di Cartoomics?

    RispondiElimina
  13. onelulu@: sono riuscita a capire che i temi di Wordpress posso cambiarli solo se mi scarico il programma da ostare poi da qualche parte; ho scoperto anche che ci sono degli spazi gratis, e ho trovato anche una piccola guida che mi dovrebbe aiutare nell'upload del tutto. Può darsi che prima o poi tenti di fare queste operazioni per me ancora un po' nebulose - ma provare non costa nulla...

    P. Alexis@: non sapevo se avrei fatto un salto a Cartoomics - ma va bene, tu che giorno andrai? Magari scrivimi in privato o su FB così ci mettiamo d'accordo...Fosse per me sarei andata comunque nel giorno meno incasinato (venerdì) perchè l'anno scorso ho avuto un'esperienza allucinante in biglietteria (che forse quest'anno potrei evitarmi facendo il biglietto on line)

    RispondiElimina
  14. Hey thank you for the wonderful article it had been genuinely useful , I hope you will just publish additional about this ! This topic rocks

    RispondiElimina
  15. Thanks anonymous, but sorry, for now nothing more in this argument, I have no time for another researchs...

    RispondiElimina