Per richieste varie alla sottoscritta: non faccio scambio link e banner, vorrei che le richieste di "amicizia" e di "contatti" fossero accompagnate da presentazioni - grazie!



sabato 24 novembre 2012

Un po' di numeri

Ho aperto questo blog un po' per divertimento, un po' per poter aiutare (nel mio piccolo) qualche aspirante disegnatore dando riferimenti o esponendo le mie modalità di lavoro. Come si legge nell'avviso posto sotto la testata non ospito pubblicità e non aspiro a ricavarne soldi o visibilità, per cui fino ad adesso ho guardato i numeri delle visite al blog più con curiosità che con vero interesse.
Ogni tanto su altri blog leggo dei post che riassumono le statistiche del blog, o che festeggiano i traguardi dei post a numero tondo; l'idea però di scriverne uno anche io mi è venuta da una domanda (che credo rimarrà senza risposta) sorta in seguito alla visione di un dato anomalo, un picco di visite sul blog senza apparente motivazione (il giorno seguente a un post "generico" come "Varie -33"): da una media di 150/200 visite giornaliere degli ultimi mesi si è passati il 21 novembre a un picco di 610 (prima il massimo di visite aveva raggiunto una sola volta i 400, se non sbaglio, ma in seguito a un post abbastanza discusso).

Intanto inizio col dare un po' di numeri nudi e crudi:
  • Il blog è stato aperto con questo post nell'agosto 2008, e ad oggi ne sono stati scritti 435.
  • In poco più di 4 anni ci sono state 137.420 visualizzazioni di pagine, nell'ultimo mese sono state 6.792.
  • I più visualizzati di sempre sono: "Disegnare con l'iPad: 3 programmi a confronto" (4121), "E-reader Sony PRS 350: quasi una recensione" (2426), "I fotoromanzi della mia infanzia" (2034), "Una prova con Manga Studio Debut" (1201), "Intervista a Luca Malisan: disegnare per la Francia con Manga Studio -1" (550).
  • Le origini del traffico: i siti principali da cui arrivano le visite sono il Forum di Nathan Never, Facebook, e il blog di Moreno Burattini.
  • Le chiavi di ricerca usate per arrivare sul mio sito sono abbastanza normali:  "patrizia mandanici", "fumettista curiosa", "fumetti francesi", "disegnare con ipad", "fumettista". Si segnalano per bizzaria (si fa per dire, niente a che vedere con la sfrenata fantasia dei visitatori del sito di Diego Cajelli) il già citato "fotoromanzi", e "lancia y10", che devo aver citato una volta in qualche post di racconto personale (è stata la mia ultima automobile usata prima di averne finalmente comprato una nuova di altra marca, molto più affidabile).
  • Dall'Italia provengono 113.963 visite, dagli Stati Uniti 6922, dalla Germania 4503; seguono Federazione Russa, Francia, Regno Unito, Svizzera, e persino la Corea del Sud (522).
  • Ho 146 "lettori fissi", ovvero lettori che hanno un account Google e che si sono iscritti per ricevere gli aggiornamenti del mio blog. Immagino che ce ne siano altri che mi seguono attraverso vari feed, come ad esempio Google Reader, o simili, ma non ho idea se possano essere conteggiati in qualche maniera - non credo.
Il "successo" del post sui fotoromanzi mi sorprende un po', evidentemente ci sono molti nostalgici di quel genere che sono a caccia di notizie sul web - forse li avrò un po' delusi.
Per il resto non so come interpretare questi numeri, non ho idea di come possano essere paragonati ad altri blog che trattano i miei stessi temi.
Rimane per me il mistero del picco di visite, purtroppo non sono andata subito a curiosare le origini del traffico quel giorno stesso, me ne sono accorta dopo, e non so se si può selezionare un giorno preciso all'interno della pagina delle statistiche di Google (c'è invece la possibilità di vedere le statistiche del giorno, della settimana, del mese, di sempre).
Io ho altri due blog sulla piattaforma Blogspot, "Segni della fumettista curiosa" e "Disegni, parole, intersezioni" (quest'ultimo realizzato in collaborazione con Lita), molto meno visitati - ma dato che ci sono dò i numeri anche per questi.

"Segni della fumettista curiosa":

  • Blog nato a luglio del 2011 con questo primo post, in tutto ad oggi sono 183.
  • In poco più di un anno ci sono state 28.362 visualizzazioni di pagine, raramente supera le 60 visite all'uscita di un nuovo post, di norma mediamente le visite sono sulle 30 al giorno.
  • I post più visitati: "Matita acquarellata con Legs Weaver" (335), "Gioco delle figurine Panini" (187), "Gioco dello stendino" (185), "In loving memory" (146), "Una stanza tutta per me" (146).
  • Le origini del traffico verso il blog sono le solite, Google, Facebook, il mio blog principale, e poi dei siti in particolare, quello di Lucia Alocchi, Fumi e fumetti, Disegni e parole e Comicout.
  • Le visite dai paesi stranieri sono simili a quelli del mio blog principale, però qui al secondo posto c'è la Germania, e al posto della Corea del Sud entra in classifica l'Ucraina.
  • Tra le parole chiave di ricerca che hanno portato al mio blog molte sono facilmente immaginabili ("immagini da disegnare a matita", "esercizi di prospettiva", segni fumettista curiosa"), altre un po' meno ("disegna una nave da crociera", "supereroi da colorare").
  • I lettori fissi sono 48.
"Disegni, parole, intersezioni":

  • Il blog nasce un anno fa con questo post di presentazione, in tutto sono 17.
  • In tutto ci sono state 4.883 visualizzazioni di pagine, i post più visitati sono stati "Pablo" (253), "Mosca cieca" (115), e "Rotola" (107).
  • Le origini del traffico sono perlopiù risalenti agli altri due miei blog, i paesi sono più o meno gli stessi (con un ingresso di Israele e Indonesia).
  • Le chiavi di ricerca si fanno più interessanti: "mani che graffiano il volto", "cuore dottore", "ritratti a matita con smorfie", "dormire sopra al pallone", "lampadari a goccia disegno".


10 commenti:

  1. Ciao Patrizia. Visito spesso il blog "Segni della fumettista curiosa" perché trovo molto interessante al pari di questo. Anche se non commento mai, però ci sono :)
    Ciao e grazie, ho sempre apprezzato ogni tuo numero sugli albi di Nathan Never e Legs Weaver!

    Lucia Alocchi

    RispondiElimina
  2. Credo che il picco sia dovuto al fatto che negli ultimi giorni è stato proposto il software Manga Studio EX 4 a soli 30 dollari, e allora si va in rete a cercare qualche informazione sulla qualità del prodotto!
    Salutoni e complimenti per il sito

    RispondiElimina
  3. @Lucia: Grazie, e complimenti anche a te per i tuoi disegni e la voglia di usare tanti programmi diversi :)
    @Micrologus: mhm...non so, il picco l'ho avuto il 21, almeno due tre giorni prima si sapesse dello sconto di Manga Studio - se qualcuno già lo aspettava significa che conosceva già abbastanza il prodotto (io ne parlo qui sul blog da più di 3 anni e in occasione di altri forti sconti sul programma non ho notato picchi di questo genere).
    Grazie per i complimenti, ciao.

    RispondiElimina
  4. Google Reader permette di vedere quanti iscritti ha un feed... 171, al momento!

    Puoi controllare qui: http://www.google.it/reader/view/#stream/feed%2Fhttp%3A%2F%2Fpatriziamandanici.blogspot.com%2Ffeeds%2Fposts%2Fdefault

    Ciao

    RispondiElimina
  5. Uh, grazie Francesco, non avevo mai notato questa cosa - e comunque avrei dovuto sloggarmi per rendermene conto, non ci avevo pensato!

    RispondiElimina
  6. Mi correggo, si vedono anche da loggata quei numeri, dovevo solo "cercarmi" in Google Reader.

    RispondiElimina
  7. Beh, caspita, di numeri ne fai. Ma in effetti questo blog è davvero parecchio interessante in quanto a segnalazioni. Soprattutto per chi ha il pallino del disegno, qui ci si trova parecchia robetta. Prima o poi, tanto per dirne una, potresti raccogliere tutto lo scibile dei tutorial che hai realizzato per Manga Studio in un solo magnifico post.

    RispondiElimina
  8. Luigi, sai che hai suggerito una cosa interessante? Pur avendo io realizzato quel pdf che si vede in colonna di destra (con le prime 10 minilezioni di Manga Studio) ho sparsi nel blog altre lezioni e anche videotutorial, non avevo pensato a riunirli in un solo post: grazie, lo farò!

    RispondiElimina
  9. Prego :D
    In realtà basterebbe anche solo che tu realizzassi un bel "bollone" da inserire al posto del pdf a lato e che conduca semplicemente all'etichetta Manga studio.
    Ma vuoi mettere la soddisfazione di raggruppare davvero il tutto in un unico splendido post?

    RispondiElimina
  10. Sì, e poi sotto l'etichetta Manga Studio in effetti ci sono post dove magari parlo lateralmente del programma e non spiego granché, per cui raggruppare solo i tutorial scritti e quelli video sarebbe una buona cosa.

    RispondiElimina