Per richieste varie alla sottoscritta: non faccio scambio link e banner, vorrei che le richieste di "amicizia" e di "contatti" fossero accompagnate da presentazioni - grazie!



giovedì 25 novembre 2010

ArtRage, Milou e PDF

Qualche anno fa ho acquistato una copia del programma di pittura digitale ArtRage (la 2.0, poi diventata 2,5 – la versione per Windows). Di questo programma davvero bello e divertente da usare ho già parlato in questo post, ma lo faccio ancora volentieri  poiché mi sono decisa a comprare la versione per Mac; “ArtRage 3 Studio” è un programma che normalmente costa 40 €, ma avendo io acquistato in passato un’altra versione del programma mi è stata data la possibilità di pagare la versione “Studio” 17 €: praticamente nulla per un programma così dotato.
Milou coloreNelle pagine linkate troverete non solo le demo di prova del programma, ma anche la vecchia versione 2 di “ArtRage” a 20 €. Per i più esigenti esiste una versione “Pro” con diverse funzioni aggiuntive del costo di 80 €, e per i possessori di iPad esiste un “ArtRage” anche per loro!
Per chi è interessato ad approfondire lo studio di questo programma esiste un sito italiano molto ben fatto, con risorse, un ottimo forum dove porre domande di ogni tipo, e una pagina essenziale dove vengono spiegate nei particolari le differenze tra le varie versioni di “ArtRage” con  l’elenco di tutti i vari strumenti.
ArtRage” tra le altre cose legge i file Photoshop, i livelli, e quindi è un software che si può tranquillamente affiancare ad altri programmi più “tecnici”; io ad esempio in questo disegno di Milou l’ho adoperato per colorare, ma non per disegnare il contorno a “china” realizzato invece con “Manga Studio” (il suo pennello per me è imbattibile). Una menzione speciale in “ArtRage” merita lo strumento “acquarello”, veramente incredibile (la palette delle “impostazioni”poi  permette di personalizzarlo in tantissime maniere, così come succede per gli altri strumenti).
[AGGIORNAMENTO]: Stefano Tognetti mi ha fatto notare che "ArtRage" (sia nella versione Studio che Pro) non supporta ancora i file in CMYK, ma solo quelli in RGB.


Non ho dimenticato il mio impegno per radunare tutte le mie “mini lezioni” di “Manga Studio” in PDF, e in questi giorni ho continuato la ricerca di un metodo veloce per recuperare i miei post e sistemarli in maniera adeguata. Un lettore del blog, Splashboom, mi ha indicato un post interessante: si parla di un programma che permette di creare bottoni per poter scaricare in formato PDF i post di un blog (bisognerebbe inserire del codice nel proprio template), ma non solo.  “Printfriendly” molto semplicemente permette di creare PDF pronti per la stampa di qualunque pagina web, basta inserire l’URL, e il file così generato potrà essere salvato sul proprio computer, stampato, oppure spedito via mail. La cosa interessante è che è possibile rimuovere le immagini, e il testo verrà ricomposto e allineato senza problemi.
Non sono presenti opzioni per il cambiamento della font, e se si lascia il PDF con le immagini il programma tende a metterle sulla destra se non rientrano nel layout dell’A4; solo per questo motivo ho desistito dalla forte tentazione di trasformare in tal modo i miei post – me la sarei sbrigata con poco, anche se dopo avrei dovuto comunque fare dei copia incolla per non lasciare mezze pagine bianche nel documento “unico” da scaricare.
Attualmente la procedura che vorrei seguire per creare il mio PDF è questa: copiare il testo dei post in un programma tipo “Word” (nel mio caso “NeoOffice”), dopo aggiungervi le immagini scaricate dal blog (le ho sparse in diversi computer, radunarle credo comporterebbe più fatica).
Scribus” a quanto pare non legge e non importa PDF, per cui alla fine ho rinunciato a ricomporre in layout più accattivanti il futuro PDF delle “mini lezioni di Manga Studio”. Il copia e incolla con “NeoOffice” funziona alla perfezione, e anche l’inserimento delle immagini – solo che per questo dovrò perderci un po’ di tempo perchè non ho ancora trovato il modo di rendere come default l’impostazione di “blocco delle proporzioni”.
La conversione in PDF è ottima e si mantengono senza problemi tutti i link, là dove presenti. Non so quando ma prima o poi riuscirò a realizzare questo documento che sarà poi scaricabile tramite link (immagino che lo caricherò sul mio spazio “Google Docs”).

8 commenti:

  1. Bellissimo il disegno di Milou. E l'hai realizzato con il pennello di Manga Studio? Ma proprio il pennello o il pennino? Scusa se te lo chiedo ma sono molto interessato!!:)))

    RispondiElimina
  2. Hai ragione Boscho, io lo chiamo pennello ma lo strumento che uso in manga Studio per "inchiostrare" è quello chiamato "Pen" e che ha l'icona da pennino (lo uso anche per ripassare le mie tavole bonelliane).

    RispondiElimina
  3. Vorrei segnalare un codice per Manga Studio EX 4, valido fino al 30 novembre 2010! Se inserite il codice promozionale BLACKFRIDAY2010 potrete acquistare Manga Studio EX 4 a 110 euro circa.

    RispondiElimina
  4. P. Alexis, accidenti, ma come lo sai? A me non è arrivata notizia di questa offerta - eppure sono iscritta alle loro newsletters...
    Comunque bella notizia - accidenti come sono tentata!!

    RispondiElimina
  5. Stavo cercando una traduzione in italiano del programma (talvolta ce ne sono di amatoriali) quando mi sono imbattuto in questo sito:
    http://www.softwarevouchers.com/
    dove ci sono un sacco di offerte promozionali...
    A proposito... perché non provi tu a farla, la traduzione? Magari alla Smith Micro ti regalano una copia del programma!

    RispondiElimina
  6. L'ho trovato qui ( http://www.softwarevouchers.com/ )
    per caso...

    RispondiElimina
  7. Ti ringrazio tantissimo, all'ultimo minuto mi sono decisa a provare a comprarlo ed in effetti ho pagato Manga Studio Ex 118 euro - un bel risparmio!
    Adesso potrò lavorare sulle tavole con tranquillità senza switchare da Mac a Windows...

    RispondiElimina
  8. @P. Alexis: il tuo commento sulla traduzione l'ho trovato solo oggi nello Spam!
    Comunque io non conosco a sufficienza l'inglese per poter tradurre alcunchè (senza contare che non avrei il tempo!).

    RispondiElimina