Per richieste varie alla sottoscritta: non faccio scambio link e banner, vorrei che le richieste di "amicizia" e di "contatti" fossero accompagnate da presentazioni - grazie!



martedì 2 novembre 2010

"Go go dancer"!

Ancora musica su questo blog...
Qualche giorno fa ho esplorato (iscrivendomi) a un altro sito per ascoltare musica in streaming: "Grooveshark" in realtà è molto di più che questo - simile per certi aspetti a Last.Fm per la condivisione con amici e utenti di preferiti e playlist.
"Grooveshark" ha un database enorme - per la prima volta ho trovato album interi di gruppi come Wolfgang Press (di cui altri siti trovavano al massimo due-tre brani); inoltre la gestione delle canzoni è molto comoda e accattivante.
A chi interessa iscriversi mi trova al nome utente "Patfumetto".

Proprio cercando a caso gruppi che ho amato in passato mi sono ricordata dei "Pizzicato Five", un gruppo giapponese molto particolare (scioltosi qualche anno fa) che ha fatto del mescolamento di generi e del citazionismo musicale una vera arte (periodo preferito: gli anni sessanta).
Qui posto un paio di video, evitando di mettere la "Go go dancer" del titolo dato che compare un'immagine fissa (ma io consiglio lo stesso di andare ad ascoltare la canzone!).



10 commenti:

  1. tremendo il japan pop! :-P
    cmq go go dancer lo conosco tramite un cd di un tal comoestas "last mambo in tokyo" che lo cita. ciao

    RispondiElimina
  2. Questa è la mia radio preferita:
    http://www.rainwave.cc/

    RispondiElimina
  3. A dire la verità non conosco granchè il japan pop, solo i Pizzicato 5!

    P.Alexis@: sai che sono rimasta perplessa davanti alla pagina che hai linkato? Mi puoi fare un breve tutorial?

    RispondiElimina
  4. Per ascoltare devi andare nel primo tasto a sinistra e scegliere Rainwave. I lettori supportati sono VLC, Winamp (quello che uso io) e Foobar 2000. Sono OST di videogiochi. Musiche alquanto bizzarre... ma il mondo è bello perché è vario, no? E poi il più grande compositore di suddette è... una donna! Si... Tamayo Kawamoto!!!
    http://www.game-ost.com/composers.php?action=info&composer_id=591

    RispondiElimina
  5. Ahhaa...sono musiche di videogiochi - non avevo capito - cioè un po' sì, ma non essendo grande esperta...
    Adesso provo ad ascoltare qualcosa

    RispondiElimina
  6. Ho ascoltato le colonne sonore dal sito che hai linkato: sai che non sono male? Non so se riuescirei ad ascoltare normalmente musica del genere (che poi è di stile anche abbastanza diverso a seconda dei giochi a cui sono collegate) ma sono davvero interessanti, tenendo conto che forse quelli presi dal gioco le noteranno poco, o in parte (almeno a me è sempre successo così).

    RispondiElimina
  7. Ti ringrazio. Di solito mi prendevano per pazzo quando dicevo che apprezzavo queste musiche. Poi uscì nei primi anni '90 quella canzone da discoteca ispirata al Tetris del Gameboy, e qualcuno in classe tentò di rivalutarmi. :-)
    Capirai... già ero appassionato di fumetti... (cosa strana) ma... le canzoni dei videogiochi... era troppo!!!! Ovviamente apprezzo il genere per le atmosfere che riesce a creare... Sono simili a colonne sonore... E' un genere... ha i suoi estimatori... E poi c'é questa ragazza giapponese, Tamayo Kawamoto, (che ora sarà cresciutella) che è straordinaria.

    RispondiElimina
  8. Io li adoravo i pizzicato fiveeeee... che tristezza che si sono sciolti : |
    Adoravo la voce di lei.. ne ero proprio innamorato xD Panema Giirl!!

    RispondiElimina
  9. Sì, Maki Nomiya ha veramente una bella voce, e stile:)

    RispondiElimina
  10. P. Alexis@: uh, addirittura pazzo! Certo è un genere particolare, ma molto più ascoltabile e piacevole di certa musica "tecno-hard"- per intenderci quella veramente ossessiva ed estrema - o il melodico italiano...

    RispondiElimina