Per richieste varie alla sottoscritta: non faccio scambio link e banner, vorrei che le richieste di "amicizia" e di "contatti" fossero accompagnate da presentazioni - grazie!



domenica 2 ottobre 2011

I miei problemi (recenti) con Windows

Scrivo "recenti" perché ne ho avuti in passato, come sempre - ma non ne farei una tragedia perché i computer danno sempre problemi prima o poi, sia che abbiamo Windows, OS X o Linux: sono macchine, e hanno software imperfetti, il che non mi impedisce di pensare che per certe operazioni che vi compiamo (non per tutte) si perda più tempo che altro (tra manutenzione, risoluzione problemi, aggiornamenti e palle varie).
Nei commenti a questo post ventilavo l'ipotesi di provare Linux, anche perché pensavo di non poter reinstallare sul mio pc il sistema operativo originale (un XP su un "vecchio" HP Pavillion, un Pentium 4 da 3 Ghz, con 1,5 di Ram e una GeForce 9500; su un totale di 250 Giga di spazio ne erano occupati i due terzi).
Questo mio pc da tempo lo "curo" solo aggiornando l'antivirus (Avira) e scaricando i soliti ponderosi aggiornamenti Microsoft, per il resto viene usato da un'altra persona che lo adopera per scrivere, sentire la musica e andare su internet (più che altro Youtube). Nessun programma è stato installato da almeno un anno, forse più.
Da un paio di mesi quando lo collegavo alla mia linea ADSL (ho un modem non wi fi) usciva sempre fuori una finestra che segnalava il tentativo di collegamento alla linea internet in altro modo, non capivo bene, anche perché in realtà una volta infilata l'ethernet il collegamento era immediato. Da qualche settimana poi all'avvio caricava immediatamente il programma desktop di Evernote, anche se nelle opzioni avevo tolto la spunta  a questa opzione (l'ho tolta e rimessa, nessun cambiamento).
Due settimane fa il pc ha iniziato a riavviarsi da solo segnalando l'errore che si vede nella foto; all'inizio la cosa avveniva non di frequente, poi ha iniziato a diventare impossibile usare il computer. Ricerche su internet rimandavano a problemi i più vari, poteva essere qualsiasi cosa.
Ho anche pensato fosse un virus, sono riuscita ad aggiornare Avira e a fare la scansione (per quel che vale): niente, il problema permaneva.
Non ho capito subito all'inizio che avrei potuto avviarlo in modalità provvisoria per poter disinstallare un po' di roba in maniera tranquilla, mi sono decisa solo quando il pc aveva smesso di caricare del tutto Windows, mi si bloccava totalmente quando veniva fuori la finestrella di tentato collegamento ADSL ad Alice.
Il mio terrore era di aver perso la possibilità di recuperare i dati, o meglio una cartellina della persona che usa adesso il pc e che NON ha seguito i miei consigli di salvare i file a ogni fine sessione: credevo che avrei dovuto fare direttamente una bella formattazione.
Ieri mattina di seguito ho fatto queste cose: ho aperto il case e l'ho pulito con aspirapolvere e pennello (era molto pulito a dire la verità); poi l'ho avviato finalmente in modalità provvisoria e ho scoperto che si possono fare le stesse cose che si fanno praticamente da modalità normale - tipo disinstallare programmi (non tutti), vedere video, ecc. Ho iniziato a pulire il pc da tanti programmi inutili. Poi avrei voluto salvare la cartellina dei dati su una chiavetta usb, ma il pc non leggeva nessuna periferica usb (in effetti era Avira che mi bloccava l'autorun, ma l'ho scoperto solo dopo). Ho avuto problemi anche a far riconoscere il mouse: a un certo punto non mi funzionava neanche la tastiera, e non sapevo come andare avanti. Stranamente il mouse non funzionava sulle prese usb solite (4 posizionate sul retro) ma solo su una posizionata dalla parte opposta: boh.
La cartellina con i dati l'ho masterizzata su un cd. Poi ho fatto una pulizia disco e una deframmentazione che però ha escluso alcuni file; Windows mi diceva anche che avrei potuto consultare il report per sapere quali file era impossibile deframmentare, solo che questo report era vuoto: interessante.
Ho disinstallato Evernote e il collegamento di rete di Alice, al riavvio in modalità normale tutto sembrava essere tornato a posto, su Avira ho deselezionato la possibilità di bloccarmi chiavette cd e dvd - tanto non uso mai roba datami da altri.
Sul pc ho quasi 100 Giga liberi, probabilmente prima o poi (non adesso) proverò a installare una versione live di Ubuntu, come da consiglio di una cara amica esperta che si è anche offerta di farmi da consulente passo passo: non si sa mai, Windows potrebbe di nuovo fare le bizze per qualsiasi altra cosa misteriosa.
Comunque ho perso mezza giornata di lavoro per occuparmi di questo cavolo di pc, e non so se una persona meno testarda e/o informata di me sarebbe stato capace di risolvere questo/i problema/i - a meno di chiamare qualcuno e sborsare dei soldi, ovvio. Windows sarà anche il sistema più facile da usare e più conosciuto, ma prima o poi se non si è dei smanettoni ci si trova davanti a problemi e difficoltà, è inevitabile.

29 commenti:

  1. Potrebbe essere un problema dell'hard disk (forse il pc si è spento all'improvviso e si sono rovinati i dati) o -peggio- un problema hardware. Prova a fare il boot dal cd di windows... alla prima domanda gli dici che vuoi installare... troverà che c'é già un windows e ti proporrà di recuperarlo.
    P.S. Personalmente eviterei una deframmentazione... è un'operazione che stressa l'HD e se è malridotto rischi di dargli il colpo di grazia.
    P.P.S. Un forum serio per windows è http://www.msfn.org/board/ anche se è in inglese.

    RispondiElimina
  2. Posso garantirti che l'unica differenza cvon un altro SO, per dire, Mac OSX, sarebbe che avresti portato il computer in assistenza, se fuori garanzia avresti pagato, e che il tecnico del Genius Bar avrebbe fatto al mac esattamente la stessa cosa:
    Salvare i dati sensibili e reinstallare il SO.
    Punto.

    PS:
    Per l'antivirus... usa Microsoft Security Essentials ( http://www.microsoft.com/it-it/security_essentials/default.aspx )che è molto ben integrato in windows...ed è gratuito.

    RispondiElimina
  3. spino@: hai ragione, se ho un problema col Mac devo per forza portarlo all'assistenza, ma io parto dall'assunto (nel post) che uno che non si intende di computer e che non ha tempo per approfondire alla fine dovrà portare anche lui il suo pc windows in assistenza - forse dovrò farlo anche io, non lo so.
    Stamattina ho acceso il pc e arrivata la schermata con la scrivania si è riavviato da solo, di nuovo; dopo la seconda volta che si è riavviato ho provato a usare a caricare "l'ultima configurazione sicuramente funzionante", adesso pare realmente funzionare, ma cosa devo pensare?
    Il problema a quanto pare non era il conflitto con dei programmi, ma è possibile sia un problema hardware? Se così fosse non si sarebbe dovuto riavviare anche con questa ultima configurazione?

    RispondiElimina
  4. http://support.microsoft.com/kb/310353/it

    RispondiElimina
  5. Ancora meglio: (tratto dal sito Microsoft)
    Prova a fare un avvio "pulito" per escludere interferenze da altri software:

    Digita :
    msconfig
    e dai invio nel box di ricerca del menù start.
    Vai alla sezione Avvio.
    Togli tutte le spunte meno quelle relative all'antivirus e windows defender.
    Dai ok.
    Non riavviare.
    Vai alla sezione Servizi.
    Metti la spunta per nascondere tutti i servizi Microsoft.
    Disabilita tutti gli altri meno quelli relativi all'antivirus ed a windows
    defender.
    Dai ok.
    Non riavviare.
    Vai in C:\windows\prefetch
    Cancella tutti i file (compresa la cartella ReadyBoot che verrà ricreata)
    meno il file layout.ini.
    Vai in C:\windows\temp
    Cancella tutti i file cancellabili.
    Pannello di controllo > opzioni internet , clicca su Elimina per ripulire i
    temporanei e la cronologia.
    Dai ok.
    Vuota il cestino.
    Riavvia.

    3 ) Al riavvio scarica Wise Registry Cleaner Free Portable:
    http://www.wisecleaner.com/soft/WRC4Free.zip
    Lo installi.
    Metti tutte le spunte nella finestra di sinistra.
    Avvia la scansione.
    Ripara , per il momento , tutte le voci verdi.
    Riavvia.

    RispondiElimina
  6. Meglio se ti rassegni subito. Quella schermata PRIMA O POI ti si ripresenterà e potrebbe voler dire QUALSIASI cosa, non necessariamente quanto elencato sopra. Dal conflitto hardware ad un semplice aggiornamento non completamente compatibile con quanto hai installato. Te lo dico per esperienza. L'ultima volta che mi è capitata quella schermata, ad esempio, fu dovuta ad una memoria Ram guasta. E per avvertirmi che quella memoria si stava guastando, il pc mandava le sue belle schermatine blu. Se ti si ripresenta, o temi che qualcosa possa andare peggio, meglio se lo porti in assistenza :(

    RispondiElimina
  7. Grazie P. Alexis, mi stampo le indicazioni che mi hai scritto nel secondo ultimo messaggio e proverò anche questa, non oggi che domani devo andare a consegnare e ho da finire le tavole, se posso lo farà domani pomeriggio o sera, naturalmente vi farò sapere!

    RispondiElimina
  8. Boscho@: sì, potrebbe essere la Ram o qualsiasi altra cosa, difficile capirlo. Prima ancora di mandarlo in assistenza proverò questa cosa che mi suggerisce P. Alexis, in second'ordine la consulenza di un amico che un po' li ripara ma che non ha mai tempo, per ultimo non l'assistenza che non so quanto potrebbero chiedermi e non so se vale la pena, quanto il parcheggio definitivo in attesa di farci qualcosa (recuperare il masterizzatore ad esempio).
    Io ho un altro portatile pc, ma non ha il masterizzatore, e quello mi serviva, perlomeno nella funzione multisessione, cosa che il Mac non permette.

    RispondiElimina
  9. Veramente c'era un terzo messaggio che poi è sparito... Questo è molto più efficace. Provo a riproporlo:
    Sempre dal sito Microsoft:
    ------------------
    Prova a fare un avvio "pulito" per escludere interferenze da altri software:

    Digita :
    msconfig
    e dai invio nel box di ricerca del menù start.
    Vai alla sezione Avvio.
    Togli tutte le spunte meno quelle relative all'antivirus e windows defender.
    Dai ok.
    Non riavviare.
    Vai alla sezione Servizi.
    Metti la spunta per nascondere tutti i servizi Microsoft.
    Disabilita tutti gli altri meno quelli relativi all'antivirus ed a windows
    defender.
    Dai ok.
    Non riavviare.
    Vai in C:\windows\prefetch
    Cancella tutti i file (compresa la cartella ReadyBoot che verrà ricreata)
    meno il file layout.ini.
    Vai in C:\windows\temp
    Cancella tutti i file cancellabili.
    Pannello di controllo > opzioni internet , clicca su Elimina per ripulire i
    temporanei e la cronologia.
    Dai ok.
    Vuota il cestino.
    Riavvia.

    3 ) Al riavvio scarica Wise Registry Cleaner Free Portable:
    http://www.wisecleaner.com/soft/WRC4Free.zip
    Lo installi.
    Metti tutte le spunte nella finestra di sinistra.
    Avvia la scansione.
    Ripara , per il momento , tutte le voci verdi.
    Riavvia.

    RispondiElimina
  10. P. Alexis@: i tuoi commenti ultimi erano finiti nello spam!

    RispondiElimina
  11. Windows è già molto instabile di suo. Se poi hardware e software continueranno ad appartenere ad aziende diverse, non si andrà poi molto lontano. La forza di un Mac sta proprio lì.

    Personalmente con un Mac ho avuto molti meno problemi ed in casi simili al tuo, se non si tratta di guasti hardware, prediligo semplicemente riformattare e reinstallare tutto.
    Cosa che mi fa girare i gabbasisi, eh. Molto, a dire il vero.
    Esattamente come quando hai un problema con il mac e non puoi risolverlo da solo.

    Ubuntu. Provalo, si. Può essere davvero divertente. Io ci ho "giocato" per parecchio e a seconda di quello che devi fare, può rivelarsi un ottimo mezzo. Suppongo che per chi usa una macchina come lo fai tu, però, possa fungere solo da supporto al tuo mac o al tuo pc.

    RispondiElimina
  12. Quando è troppo vecchio può capitare che qualcosa non funzioni più. Per quel che ne so con Windows ogni tanto bisognerebbe reinstallare tutto, M$ permettendo.
    Gli smanettoni lo fanno ogni qualche mese.
    Buona fortuna ;-)

    RispondiElimina
  13. Patrizia, Se funziona l'ultima configurazione funzionante, vuol dre che nel frattempo hai fatto/installato/cancellato qualcosa che crea questi problemi.

    Ormai sono anni che non uso più XP.
    Con Windows 7 gran parte dei problemi sono svaniti. Ma comunque anche con XP grossi problemi non ne ho mai avuti.

    I soli problemi che ho avuto con windows sono sempre stati legati alle macchine dell'ufficio, degli scassoni assemblati alla bell'e meglio :)

    per quanto riguarda Linux, ubuntu è ottimo se ti serve una macchina per fare quello che faresti con un tablet... ma per lavorare in maniera professionale e soprattutto "standard", mancano i software...

    RispondiElimina
  14. spino@: stamattina ho acceso il pc e mi si è riavviato due volte, dopodichè non ho fatto nient'altro che riavviare con l'ultima modalità funzionante, e basta!
    O è posseduto oppure ha altri problemi, non so.
    Ubuntu l'avrei installato come ultima soluzione solo se non fossi riuscita a reinstallare XP, dopodichè potrei farlo a tempo perso in dual boot giusto per vedere com'è; io lavoro col Mac e non ho intenzione di cambiare:)

    RispondiElimina
  15. Se hai il Mac per lavorare, allora vai di ubuntu.

    Per fare tutto quello che non sia lavoroè perfetto: io lo ho installato sul netbook di mio figlio :)

    RispondiElimina
  16. Sì, vorrei farlo, solo devo capire prima se è un problema hardware - non so, la Ram, qualche altra cosa.

    RispondiElimina
  17. Ma com'é che a me invece Windows XP non si impalla mai? Al contrario tutto ciò che è "contrario" a Windows, come Firefox, risponde male. Ad esempio poco fa avevo chiuso Firefox ed era rimasto avviato ugualmente... me ne sono accorto solo ho provato a riavviarlo e mi diceva che era già avviato. TRa l'altro mi occupa 127.000 kb contro i 20.000 kb di Internet Explorer. Se non ci credete guardate qua:
    http://img827.imageshack.us/img827/8734/immagineft.jpg

    RispondiElimina
  18. Windows XP, comunque, se aggiornato all'ultimo Service pack e se usato con un minimo di giudizio, è ancora un buon sistema operativo... lo dimostra anche la sua longevità....

    RispondiElimina
  19. La mia amica linuxiana mi diceva che Firefox è pesantissimo - ma non so quanto, in effetti; sul Mac uso Chrome.
    XP su quel pc ce l'ho da tanti anni; adesso mi sembra che Microsoft abbia smesso di aggiornarlo o sbaglio?

    RispondiElimina
  20. un piccolo consiglio semplice (forse scontato) ma utile:... se il pc si blocca e non parte piu' o fa capricci e si vogliono salvare dati, file, mail.... staccare l'HD e collegarlo ad un altro PC e da li prendere e copiare tutto cio' che serve (come se fosse un HD esterno)... poi si rimette il tutto sul PC di partenza e si fanno le prove e gli esperimenti e i tentativi di ripristino, al limite la formattazione! (naturalmente se il problema dipende dall'HD rotto, be', allora non serve! :-)

    RispondiElimina
  21. onelulu@: giusto, io prima di arrivare a questa possibilità (che comporta una certa perizia, avrei dovuto trovare su internet qualche foto con indicazioni su come farlo senza danneggiare nulla!) ho tentato con le opzioni di Windows, e infatti alla fine la cartella che dovevo salvare è stata salvata!

    RispondiElimina
  22. Aggiornamento: come sospettavo il dvd di ripristino di XP non è un dvd di ripristino - non so cosa sia, dentro ci sono cartelline dai nomi strani e file altrettanto strani.
    Sono entrata nel BIOS e ho dato l'ordine di lettura al lettore cd/dvd (questo perché il pc continuava ad avviarsi senza finire di caricare XP), ho messo il dvd di "rispristino" ma Windows se ne è fregato.
    Allora ho riavviato XP di nuovo in modalità provvisoria e ho seguito le istruzioni che qui ha postato nei commenti P. Alexis. Per adesso la cosa sembra funzionare (senza tutti gli avvii automatici poi XP mi si è velocizzato all'avvio di parecchio), vi farò sapere nei prossimi giorni (dovessi avere ancora problemi non mi rimane che la formattazione completa e poi Ubuntu!).
    Per adesso ringrazio P. Alexis :)

    RispondiElimina
  23. Aggiornamento 2: dopo i primi riavvii normali il problema dello spegnimento e riavvio autonomo si è ripresentato.
    Il programma che mi ha riparato gli errori ne ha anche trovati diversi che non ha riparato per timore di far danni - a quanto ho capito. Non so se forzare questa riparazione servirebbe a qualcosa; temo che possa essere un problema hardware, a questo punto.

    RispondiElimina
  24. Aggiornamento 3: ripensandoci gli ultimi due riavvii dopo la "pulitura" suggeritami da P. Alexis sono avvenuti mentre provavo due videogiochi, uno molto semplice, l'altro meno (nel senso che era più pesante, con inserimento di disco di gioco).
    Stamattina si è avviato normalmente, ho ascoltato della musica, sono andata su Youtube a vedere dei video, adesso l'ho messo in stand by e non succede niente.
    Cosa potrebbe essere la cosa che fa riavviare il pc quando uso dei videogiochi? Scheda grafica? Ram?

    RispondiElimina
  25. Ho creato un doc con word97 che spiega meglio la procedura:
    http://www.mediafire.com/?i4t1ughztvotict

    RispondiElimina
  26. P. Alexis@: sì, era già chiaro prima e avevo fatto esattamente quello che mi descrivi nel documento, solo che ho usato il primo programma che mi hai indicato (wisecleaner) per correggere gli errori; dici che devo provare anche CCleaner? (o l'altro)

    RispondiElimina
  27. Sul sito Microsoft hanno consigliato wisereg ecc... Quindi va bene così!

    RispondiElimina
  28. In definitiva (se non hai ancora risolto) l'unica soluzione valida (con me ha funzionato: avevo schermata blu e non avviava XP) è quella del ripristino (che tuttavia non vuol dire che i programmi già installati vengono eliminati)... e se non hai XP puoi fartelo prestare per questa operazione (sarà legale? non so...)

    RispondiElimina
  29. Il ripristino l'ho provato, non ha cambiato le cose.
    Non ho nessuno che possa prestarmi un XP, comunque no, non solo è illegale ma il sistema operativo se non si reinstalla sul pc originale si rifiuta di farlo (mi è già successo con un altro pc); proprio per questo avevo pensato a Linux...
    Comunque per adesso finchè funziona non faccio nulla, quando mi capiterà di parlare con qualcuno che se ne intende vedrò di approfondire la faccenda (per adesso appunto si riavvia solo quando provo a usare i giochi).

    RispondiElimina