Per richieste varie alla sottoscritta: non faccio scambio link e banner, vorrei che le richieste di "amicizia" e di "contatti" fossero accompagnate da presentazioni - grazie!



sabato 21 settembre 2013

Riposare disegnando


Da pochi giorni sono a casa dei miei genitori, in riva al lago di Bracciano.
Il clima é ottimo, la cucina ancora migliore (mia madre é un'ottima cuoca), e oggi dovrei rivedere dei miei carissimi amici di Roma.
Nel frattempo però non perdo contatto con il gigante di Nathan Never in lavorazione: nell'immagine si può vedere il bozzetto di una tavola. Di solito faccio dei bozzettini preliminari più piccoli, questa volta ho sfruttato la grandezza dell'album da disegno per farne di più grandi e definiti, in maniera che quando disegneró le matite vere e proprie potrò essere un po' più veloce.

5 commenti:

  1. aahhh che figata!! A me piacciono da morire i "bozzetti" di voi disegnatori!!
    Una curiosità, cosa dicono i tuoi genitori o parenti in genere, suoi tuoi disegni e sul tuo lavoro in generale? :)

    RispondiElimina
  2. I miei genitori non ci capiscono granché di disegno, e neanche i miei parenti (tranne forse uno o due, che però non vedo mai). In generale quindi non ricevo nessun giudizio, ma naturalmente hanno tutti i miei albi e all'occorrenza li mostrano agli amici.
    Nonostante la loro "incompetenza" i miei genitori mi hanno sempre supportato in questa passione, anche nei momenti più difficili.

    RispondiElimina
  3. Io ogni volta che faccio qualche scarabocchio ho sempre mia madre che mi loda con i conoscenti... Stessa cosa quando uso il computer. Per lei già fare qualche ghirigoro o accendere il pc significa avere una predisposizione per certe cose... Infatti si lamenta sempre e mi dice che sono sprecato con quello che faccio e che dovrei cercare di fare qualcosa per quello che sono portato! Ma io (sigh!) non sono portato per il disegno o per l'informatica, cerco solo di non restare troppo indietro rispetto agli altri...

    RispondiElimina
  4. Ammazza, chiamalo bozzetto. E' notevole il livello di dettaglio. Sarà anche il formato grande, per carità, ma a questi aggiungi qualche altro piccolo particolare e sono pronti per lo scanner e poi via di inchiostrazione :)

    RispondiElimina
  5. @Luigi: ti ringrazio, e sai che mi conviene seguire il tuo consiglio? Non ho tempo per rifare le matite in A3, mi sa che scansioneró e poi ritoccheró direttamente in Manga Studio:-)
    P. Alexis: purtroppo le persone che ci vogliono bene non possono avere sempre una visione chiara delle nostre capacità; devi essere bravo a sentire dentro te stesso quello che veramente ti piace fare e quello per cui hai delle reali possibilità, cercando di intrecciare le cose. Non è facile...

    RispondiElimina