Per richieste varie alla sottoscritta: non faccio scambio link e banner, vorrei che le richieste di "amicizia" e di "contatti" fossero accompagnate da presentazioni - grazie!



martedì 7 agosto 2012

Nuovo video tutorial su Manga Studio (e come ci ho sudato su)

Alla fine sono riuscita a pubblicare su Youtube il video tutorial sulle "Story" in Manga Studio EX 4- ma che fatica!



Ho già accennato in questo post come iMovie mi creasse un sacco di problemi per l'esportazione del video (creato con Screenium) a cui avevo aggiunto il commento audio col Voice Over: in iMovie in effetti è molto facile aggiungere l'audio e anche editarlo, si capisce bene come sincronizzarlo con il video e la qualità è anche buona (al contrario del Voice Over di Screenium).
Purtroppo non c'è alcuna guida in iMovie che spieghi chiaramente cosa comportano le varie decine di settaggi (e le infinite combinazioni) per l'esportazione; evidentemente non volevo esportare un video troppo pesante da caricare, ma neanche troppo schifoso da vedere.
Ho provato ad esportare da iMovie il video una trentina di volte (con attese da 12 minuti ad un'ora a seconda dei vari settaggi); praticamente tutti i video esportati presentavano un ritaglio ai bordi, specialmente quelli di buona qualità (ho provato ad usare le opzioni che ricordassero di mantenere le misure originali, niente). Quelli che non erano tagliati erano di pessima qualità.
Ho anche provato a usare l'esportazione diretta su Youtube, ma iMovie mi diceva che non potevo oltrepassare il limite di 10 minuti, e dato che il mio video è di quasi 12 mi impediva l'upload (falso, come si può evincere anche dal fatto che il mio video è lì: il massimo per account come il mio è di 15 minuti).
In iMovie oltre ad aggiungere l'audio avevo tagliato dei pezzetti del video - per questa ragione non ho esportato semplicemente l'audio per unirlo poi in Screenium al video originale: sarebbe stato un casino ritrovare i pezzi tagliati per sincronizzare l'audio e il video.
Eppure alla fine l'ho dovuto fare - dannato iMovie!

iMovie 9
L'anteprima che si vede a destra è del tutto illusoria!
In realtà con un altro programma ho estratto l'audio da uno dai tanti video esportati da iMovie, poi l'ho importato in Screenium e unito al video originale: naturalmente non combaciavano i tempi, ho dovuto cercare faticosamente le parti da ritagliare; adesso se si guarda il video più o meno descrivo quello che si vede (e notare che il file audio del mio commento in realtà è stato creato in iMovie unendo varie sessioni di Voice Over - come detto mi impappino spesso e devo ripetere le registrazioni).
Screenium non sarebbe male come creatore di video tutorial: ci sono gli strumenti per aggiungere le "forme" (frecce, quadrati, ecc.), settare la durata della permanenza nel video, aggiungere dei testi, persino aggiungere un po' di filtri ed effetti vari di transizione; l'unica cosa un po' carente è l'applicazione dell'effetto zoom che è molto limitato come durata.
Quando ho importato l'audio in Screenium non me l'ha "spalmato" tutto sulla timeline, all'inizio pensavo fosse tagliato, invece bastava "srotolarlo" trascinando la parte destra fino in fondo (tutti piccoli intoppi di cui non si capisce il motivo e che lì per lì fanno perdere tempo).
Ignoro la funzione di quei pallini blu. La suppostina grigia sono gli effetti di zoom. In alto a sinistra la "voce generata" permette di inserire un audio in qualsiasi lingua con la funzione "text to speech".


Effetti e funzioni in Screenium
Di Screenium avevo parlato due anni fa, e allora il programma non era ancora dotato della sezione "editing", aggiunta solo qualche mese fa con un aggiornamento.  Peccato che l'audio (all'interno del programma) si senta male; una volta caricato su Youtube il video mi sembra invece che la qualità del commento sia rimasta quella originale di iMovie. In ogni caso non ho avuto difficoltà a farmi accettare il video da Youtube passando per Screenium, solo che ci ho messo diverse ore, evidentemente era un file troppo pesante (e in futuro dovrò fare delle prove di equilibrio maggiore nei settaggi in fase di registrazione).
A causa di tutti questi contrattempi e difficoltà il video è venuto non in maniera ottimale, me ne scuso, spero di fare tesoro di questa esperienza per fare meglio la prossima volta (che non sarà certo a breve).

Due parole sul video in sè: ho scelto come esempio per mostrare come creare e usare una "story" in Manga Studio la mia personale e abituale procedura di lavorazione sulle tavole del mio fumetto (in particolare ho preso come "cavia" la prima parte della storia "Nel cuore della macchina" del Nathan Never n. 252, storia di Davide Rigamonti uscita a maggio di quest'anno).
Poi ognuno può operare come più gli piace, può usare il Panel Ruler Layer per fare la squadratura oppure no, usare i livelli come gli pare, ecc.: la personalizzazione di un software di disegno digitale equivale alla personalizzazione del proprio modo di disegnare, al proprio stile; l'importante è il risultato finale.
La tavola che inserisco nella "Story" al termine del video è questa qua, tratta dalla storia di Mirko Perniola che stavo disegnando tempo fa e che per adesso è sospesa a metà strada (mi sembra), probabilmente riuscirò a terminarla dopo il gigante.

28 commenti:

  1. Questi tutorial sono un mito... ma chi te lo fa fare? ;-)

    Buona estate (se non ci squagliamo durante)!

    RispondiElimina
  2. purtroppo non ho mac e quindi non posso offrire suggerimenti sulla questione dell'esportazione. E' starano il fatto che taglia i bordi. Di solito la questione dei bordi e' legata unicamente all'esportazione di un filmato su DVD, infatti quando si riprendono o editano video che andranno poi messi su DVD occorre sempre tenere presente che una fetta di bordo va lasciata libera perche' di solito i televisori o i lettori dvd tagliano.
    Con invece l'esportazione in file non mi e' mai successo. Pero' la mia esperienza e' esclusivamente windows.
    Normalmente nell'esportazione dei video puoi settare la dimensione in pixel del file finale e se, rispetto all'originale, il file debba essere tagliato o ridotto/espanso... boh, magari e' li che devi intervenire e fare un po' di prove (sempre che tu non l'abbia gia' fatto)

    infine: la tua voce e' una mappa geografica! una base di sicilia, un po' di roma o dintorni e forse anche qualche inflessione milanese... :-))

    RispondiElimina
  3. @illustrAutori: grazie, me lo sto chiedendo anche io chi me lo fa fare - non lo so, boh, e comunque per un bel po' me ne starò tranquilla!

    RispondiElimina
  4. @onelulu: ah!ah!, ci hai azzeccato, sono un'italiana patchwork , dal sud sono risalita a Roma e poi approdata a Milano, per cui...(tutt'ora però il romanesco è predominante, specie quando devo parlare di cose in maniera agitata, o quando mi arrabbio).
    Per quanto riguarda il video: sì, ho fatto tutte le prove, ma forse riguardando Screenium ho capito una cosa, devo fare una prova, forse il problema è lì (ma nulla toglie che se anche io importassi un video in iMovie più grande del limite che c'è per esportare un video deve esserci la possibilità di ridurne le misure mantenendo le proporzioni - e invece non c'è, o non si vede).

    RispondiElimina
  5. Anche io ieri sera ho pubblicato un tutorial su youtube, realizzato con screenium e poi pubblcato tramite imovie... Volevo chiederti una cosa: tu hai capito se screenium permette di velocizzare il tempo del filmato come fa imovie? Ad esempio, il mio filmato dura 10 e io voglio farlo vedere con velocità 2x e di conseguenza farlo durare 5 minuti... sai se è possibile con screenium? Io non ho trovato nessuna funzione del genere...

    RispondiElimina
  6. No, in effetti quella funzione (che sarebbe molto utile) in Screenium non l'ho trovata, e non ho neanche trovato niente in merito su Google.
    Credo che l'accoppiata Screenium/iMovie sia necessaria, ahimè...

    RispondiElimina
  7. Grande!!!!! Sentivo la mancanza dei tutorial su Manga Studio! Vorrei chiederti: potresti farne uno piccolo piccolo dove spieghi come fare il balloon tagliato sopra, come ti avevo chiesto in un MP su Facebook?

    RispondiElimina
  8. @Claudio, a proposito, per caso sai perchè esportando un filmato da Screenium - anche se formato Quicktime - iMovie non me lo vede?

    RispondiElimina
  9. P. Alexis: ma non ti avevo risposto? A dire la verità non ricordo bene il quesito, ma se usi i panel ruler per fare la squadratura basta che il livello dei balloon sia al disotto perchè questo non "sbordi" dalla vignetta.

    RispondiElimina
  10. Ci ho provato ma non ci sono riuscito...

    RispondiElimina
  11. Anche io non ho trovato nulla a riguardo per quanto riguarda l'aumento della velocità del filmato... E' un peccato se no Screenium sarebbe stato perfetto senza dover passare da iMovie che trovo un po' macchinoso... Per quanto riguarda il formato quicktime, non ho mai provato, ti faro sapere se trovo una soluzione... Ho visto bene il tuo tutorial, l'ho trovato davvero interessante. Hai tribolato, ma ne è valsa la pena!

    RispondiElimina
  12. Sì, in teoria iMovie dovrebbe leggere i file .mov, insomma quelli che legge Quicktime: la cosa buffa è che i .mov generati da Screenium Quicktime li apre, iMovie 9 no.
    Comunque ho riprovato a usare il Vocie over in Screenium oltrepassando i 10 secondi e adesso la traccia audio si sente bene. Non ci capisco più niente...

    RispondiElimina
  13. @P. Alexis: un video non posso farlo, qui ( https://plus.google.com/photos/103554722208874670183/albums/5773963243960717825?authkey=CJ2RudyVhq_RJw ) ho caricato 5 foto per farti vedere come si può fare, aprile una a una che c'è una didascalia da leggere; purtroppo Picasa è diventato una schifezza (per me) ed è tutto un po' confuso.

    RispondiElimina
  14. Grazie!!! Ci riprovo...

    RispondiElimina
  15. Il problema dei "tagli" è probabilmente dovuto al fatto che altezza e larghezza del tuo video (che poi son quelle della schermata che hai "catturato") non sono proporzionali con quelle "tipiche" per i video. I video di solito DEVONO essere in 16:9 ("i televisori moderni") o in 4:3 ("i televisori vecchi"). Quindi quando chiedi di fare il video finale a 640x480 (ad esempio) iMovie probabilmente decide di "tagliare le eccedenze" per stare nel giusto riquadro (un po' come quando in televisione si vedono alcuni film con i bordi a destra e sinistra tagliati).
    Soluzione:
    - fai la cattura fin da subito in proporzione di 4:3 o di 16:9
    - chiedi a iMovie non di tagliare, ma di mettere i bordi neri, per rispettare le proporzioni. Di solito l'opzione "taglia" si chiama "pan e scan" e quella "metti i bordi neri" si chiama "letterbox" (ma non conosco iMovie).

    Riguardo alle opzioni di compressione video, quella che vedo nella schermata sembra una buona scelta (h264 qualità alta). Preparati comunque ad aspettare un bel po', perchè codificare in h264 richiede molto tempo. Ti consiglio di scegliere "codifica veloce (passaggio unico)" al posto di "qualità massima (passaggi multipli)", vedrai che ci mette la metà. La qualità rimane praticamente la stessa, solo che la dimensione del file sarà meno "prevedibile" (ma tu non devi far stare il video su un CD, quindi non ti serve essere pignola con le dimensioni).
    Se la qualità ti pare scarsa, prova ad alzare il numeretto 672, a colpi di 200 alla volta (arriva tranquillamente fino a 1000). Se invece il file ti viene troppo grosso abbassa lo stesso numero.
    Ciao!

    RispondiElimina
  16. Sì, sicuramente il mio video aveva misure inusuali, pensavo però che al limite ci fosse la scelta appunto di farlo comparire entro il riquadro a 16:9 (ad esempio) con le bande nere laterali: ma questa scelta non esiste.
    Quando importo il video in i Movie per poterci poi lavorare su devo creare un "progetto": questo può essere o in 4:3 o in 16:9. Non ci sono poi altre opzioni da scegliere (letterbox l'ho incontrato al momento di esportare da Screenium, naturalmente ho provato anche questa opzione ma non è servito a niente).
    I tuoi consigli per la codifica mi sono comunque utili per quando esporterò da Screenium, ma la cosa assurda è che una volta esportato in Quicktime (in varie maniere con vari codec) iMovie non mi riconosce il file come valido, e non lo posso importare: devo fare un'ulteriore passaggio di conversione con altro programma (e tieni conto che si dice che iMovie apre i file che legge Quicktime, cosa non vera: i file .mov che esportavo da Screenium Quicktime me li apriva, iMovie no).
    Per questo e anche per le poche opzioni al momento di creare il progetto iMovie mi sembra davvero una roba al limite dell'inusabile.
    Cercherò di far funzionare Screenium!
    Grazie molte per i consigli :)

    RispondiElimina
  17. Il file .mov Quicktime è solo un "contenitore": dentro ci sono le tracce audio e video, che però possono essere codificate con i codec più svariati. Probabilmente iMovie non accetta in ingresso un file Quicktime che contiene uno dei codec che hai scelto in Screenium per il video (o l'audio). Ma ovviamente potrebbe accettare un .mov Quicktime con codecs diversi. Purtroppo non ho i due programmi per provare, ma prova a selezionare qualcosa di diverso da h264. Per esempio, se c'è, prova con MPEG2 che è lo standard dei DVD e viene letto pressocché da tutti programmi (inoltre è più veloce da codificare). Però MPEG2 è meno efficiente, quindi per avere la stessa qualità il file ti occuperà più spazio.
    Riguardo al "taglio", forse l'opzione "letterbox"/"pan-e-scan" esce aprendo il menù contestuale sul singolo clip video nella timeline, o come effetto da aggiungere alla clip...
    Vabbè, sto andando a occhio, non avendo mai visto nessuno dei due programmi! :-D

    RispondiElimina
  18. Sì, immaginavo potesse essere un problema di codec, infatti li ho provati tutti! Ecco qui cosa c'è da scegliere dal menu a tendina: https://lh4.googleusercontent.com/-3VJRkYmMPNw/UCGBsE5hEuI/AAAAAAAAElE/ziOhNMEb-gU/s654/Codec.jpg

    RispondiElimina
  19. Io proverei con "Photo - JPEG" (che dovrebbe essere quello dei mini-filmati fatti dalle macchine fotografiche digitali) o con "Video MPEG-4" (che in pratica sarebbe il DivX). Mi parrebbe strano che iMovie non li aprisse. Un ulteriore problema è che la maggior parte dei codec video prevede che altezza e larghezza del video siano un numero divisibile per 16. Potrebbe essere che Screenium ti lasci fare dei video "fuori regola" e magari riesci anche a vederli, poi però iMovie è più "schizzinoso" e si rifiuta di aprirli. Prova anche a cambiare la risoluzione, ridimensionando il video a due numeri divisibili per 16 (per esempio 1440x992 al posto di 1449x1002). E di nuovo siamo al consiglio di fare la cattura con due numeri più "video-friendly"...

    RispondiElimina
  20. Certamente dai prossimi tutorial userò le proporzioni 16:9, anche su Youtube ormai è tutto predisposto per queste misure.
    Ho provato a usare le tue indicazioni: allora, in Screenium posso settare le misure di uscita del video, ma le mantiene proporzionali, non c'è modo di personalizzarle. Ho cambiato però la misura massima in 1440, la verticale veniva fuori 995. L'esportazione in Photo-jpeg mi genera un file mostruoso di 22 giga, quella in Mpeg-4 di un giga e poco più. In ogni caso iMovie al momento dell'importazione li schifa lo stesso, vedo i file in grigio, non selezionabili.
    O il problema è il mio iMovie, oppure non lo so. Quicktime quei file là me li apre normalmente.

    RispondiElimina
  21. Ciao Patrizia, complimenti per il tutorial.
    Che tu sappia è possibile settare Manga Studio per chi è mancino?

    RispondiElimina
  22. Ciao Gnacca:
    Manga Studio è un software, non credo ci siano impedimenti per usarlo sia da destrorsi che da mancini - o no? E' come disegnare su della carta, per cui...
    Se invece ti riferivi alla tavoletta grafica Wacom - sì, si può settare per chi è mancino.

    RispondiElimina
  23. Ciao Patrizia grazie della risposta.
    Mi riferivo proprio al programma. Nella mia wacom ho visto che c'è il settaggio e probabilmente Manga Studio si appoggia già ad esso perché, come dici tu, e da quello che ho visto dalla demo che ho scaricato, i pennelli ed i pennini sono a sezione rotonda quindi presumo senza una direzione preimpostata.
    Cmq è proprio un programma interessante e non appena avrò capito come funziona (e come si toglie) quella strana "autocorrezione" del tratto nei pennini probabilmente lo comprerò.

    RispondiElimina
  24. L'autocorrezione dava fastidio anche a me ma la puoi togliere del tutto deselezionando l'apposita casellina in basso a sinistra della finestra del Pen Tool Options, sezione "general"; nella stessa finestra se vai nella sezione Shape e clicchi sulla figura a destra potrai cambiare la forma del pennello, non c'è solo tondo: puoi sceglierlo quadrato oppure poligonale, e puoi anche modificarne la direzione se ha un forma non simmetrica.

    RispondiElimina
  25. Grazie per le tue minilezioni su Manga Studio (la guida ufficiale per me è un vero e proprio incubo), avevo sempre snobbato questo programma in favore di Photoshop, ed invece per molte cose ho scoperto che è pure migliore.

    RispondiElimina
  26. In effetti sono due programmi che fanno cose diverse, l'ideale sarebbe averli entrambi :)

    RispondiElimina
  27. I vari commenti a questo post sono un po' datati e quindi penso che P. Alexis ormai abbia risolto il suo problema. Essendomi trovato nella stessa situazione, illustro comunque la mia soluzione al problema, e cioè come fare un Balloon tagliato se non sto lavorando con i panel rulers, magari posso essere d'aiuto a qualcun altro.
    Io ho editato i Control points (con lo strumento [Object]), ho aggiunto due Control points ai due capi della linea di taglio, ho selezionato i Control points al di sopra della linea di taglio e li ho eliminati. Poi con lo strumento [Correct line] ho impostato il SubTool [Control point] in [Switch corner] e ho toccato i due Control point ai capi del taglio. Se serve, muovere un pochino questi Control point per ripristinare la curvatura.

    RispondiElimina
  28. Ciao Matteo, speriamo che P. Alexis abbia risolto, ma in ogni caso grazie del tuo intervento, può essere utile ad altri.

    RispondiElimina