Per richieste varie alla sottoscritta: non faccio scambio link e banner, vorrei che le richieste di "amicizia" e di "contatti" fossero accompagnate da presentazioni - grazie!



mercoledì 15 agosto 2012

Un Ferragosto pieno di link

Milou in cortile oggi sotto il sole cocente - ho dovuto faticare per farla spostare di lì!
In attesa che passi questo Ferragosto (credo che quasi tutti siano giustamente a riposarsi o divertirsi da qualche parte) pensavo di pubblicare un elenco di post consigliati che nel frattempo mi si sono accumulati nel mio Instapaper; domani o dopodomani pubblicherò invece la seconda parte dell'intervista a Luca Malisan: come immaginavo ho avuto un picco di visite aldilà del normale - e pensare che siamo a metà agosto!
Prima dei link due parole sul nuovo social-coso a cui mi sono iscritta: Pinterest è una specie di vetrina per collezionatori compulsivi di immagini (anche se si possono mostrare video e testi); con il bookmarklet "Pin it" a portata di mano nella menubar si possono raccogliere le immagini che ci interessano girando per il web e smistarle magari  tra "lavagnette" tematiche che avremo creato nel nostro account (andate a vedere il mio per farvi un'idea).
Di solito quando "pinzate" un'immagine dovrebbe essere indicato automaticamente anche il link da cui proviene, con relative attribuzioni: buona regola sarebbe quella di aggiungerle nella descrizione se queste non compaiono per qualche motivo.
Confesso che la maggior parte delle immagini che raccoglierò nelle mie bachechine potrebbero essermi utili per il mio lavoro, come fonte d'ispirazione o come documentazione: la cosa bella di Pinterest è che si possono "seguire" non solo i singoli utenti, ma anche determinate bacheche che abbiano un tema specifico di nostro interesse.
Pinterest fino a poco tempo fa era a inviti, ma il suo successo si sta allargando a dismisura (potete notare l'icona "Pin it" in molti articoli di blog, accanto a quelle di Twitter o Facebook) e adesso è ad accesso libero; al contrario di Tumbrl si possono lasciare commenti, ma simile è la possibilità di "ripinnare", mettere "like", condividere con i social network.
Per adesso l'interfaccia non prevede l'italiano, ma non credo sia difficile capirci qualcosa; dopo l'iscrizione vi troverete già degli utenti da seguire, ma potete "disiscriverli" e cercarvi (se volete) quelli che vi interessano o le singole "board": attraverso la casella "search" potete cercare qualsiasi oggetto soggetto o tema, tanto per esplorare un po'.

Adesso i link:



3 commenti:

  1. Mi stupisce Milou: Pico fa di tutto per non passare sotto il sole! Pensa che abbiamo abolito la passeggiata pomeridiana.

    RispondiElimina
  2. La destra è la mano con la quale si scrive?
    Ottimo e interessante come sempre ;-)

    RispondiElimina
  3. @Juhan: Pico è più furbo! Non so, se siamo in giro o nel parco Milou non si mette mai volontariamente sotto il sole; è solo nel cortile qua sotto casa che fa così!
    @Ciao Giacomo, in effetti non avevo fatto caso che è sempre la mano destra quella rimpicciolita...

    RispondiElimina