Per richieste varie alla sottoscritta: non faccio scambio link e banner, vorrei che le richieste di "amicizia" e di "contatti" fossero accompagnate da presentazioni - grazie!



lunedì 18 gennaio 2010

Due disegni



Ancora dai miei "archivi": ecco un disegno di Nathan Never del 2002 e uno a matita con Gregory Hunter e il fido Badger (1998).
Il disegno a matita è realizzato su un foglio A3 - abbastanza grande rispetto alle mie abitudini. Mi divertiva molto disegnare Gregory...


Immagini © Sergio Bonelli Editore

5 commenti:

  1. Ciao Patrizia, al solito qualche curiosità: nei disegni a matita, qual è la durezza delle mine che usi? usi un unico tipo di matita, oppure più matite a seconda dell'effetto che vuoi ottenere? E soprattutto: che mina consiglieresti per fare le parole crociate? (ehm... scherzo, però le parole crociate sono l'unica cosa che io riesco a fare con una matita in mano :-) )

    RispondiElimina
  2. Per le parole crociate matita nè troppo dura nè morbida! Se dura sarebbe difficile da cancellare (specie se si ha un segno pesante), se troppo morbida si creerebbe un pastrocchio, a cancellarci troppo.

    Ok torno alle cose "serie": non ricordo cosa ho usato in quella occasione; probabilmente essendo il disegno abbastanza grande devo aver usato matite normali da 2B per il contorno a 4B per certi tratteggi più ampi e coprenti.
    Di solito invece uso micromine 0,5 B e 2B per disegni liberi ma più piccoli, per le tavole a fumetti usavo più spesso micromine 0,3 B (adesso che inchiostro a pc non ho bisogno di essere ultra precisa e mi limito allo 0,5).
    Le micromine 0,7 invece le uso per abbozzare all'inizio, poi sgommo con gomma pane e rifinisco con la 0,5.

    RispondiElimina
  3. Grazie della risposta! Ecco, pensavo che in campo artistico le micromine fossero poco usate. Per esempio, vedendo il video in cui Resinanti disegna Nathan (http://www.youtube.com/watch?v=ERhzBWk1SPo) mi ero fatto l'idea che si usassero prevalentemente matite normali.

    (mi hai preso troppo sul serio sulle parole crociate, scherzavo veramente! :-) )

    RispondiElimina
  4. Lo so che scherzavi, eh!:)
    Anche io pensavo che pochi usassero le micromine, invece ho letto qua e là che non sono l'unica, anzi...
    Adesso su due piedi non ti so indicare dei nomi, ma insomma le micromine non sono così poco usate come sembra...

    RispondiElimina
  5. Ho tutta la collezione di Gregory Hunter. Del resto facevo le recensioni su una rivista...

    RispondiElimina